Sangue sulle strade,
incidenti e sparatorie

di Mariella Policheni del 18 September 2022

TORONTO - Non ce l’ha fatta. Lo studente internazionale gravemente ferito lunedì scorso nella sparatoria a MK Auto Body Repairs è deceduto. Satwinder Singh, 28 anni, lavorava part-time nell’officina di Milton dove Sean Petrie, ha sparato uccidendo il proprietario Shakeel Ashraf, di 38 anni e ferendo un altro lavoratore. Ma prima, in un Tim Hortons di Mississauga, il killer aveva già ucciso l’agente della polizia di Toronto Andrew Hong. La polizia ha comunicato la triste notizia: “Singh è morto all’Hamilton General Hospital con familiari ed amici al suo capezzale”.

E la scia di violenza non si è fermata. Un fine settimana, quest’ultimo che al pari di tanti altri, è stato caratterizzato da sparatorie e incidenti stradali.

A Mississauga un pedone di circa 40 anni è morto dopo essere stato investito sabato sera nella zona di Erin Mills Parkway e Folkway Drive, a sud dell'autostrada 403. Immediato il ricovero in ospedale ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Rimangono critiche, intanto, le condizioni di un motociclista gravemente ferito in seguito a uno scontro con un veicolo avvenuto sull'autostrada 403 vicino a Dundas Street e Winston Churchill Boulevard a Mississauga.

Al Cristie Park di Toronto - vicino all'802 Bloor St. W., che si trova tra Christie e Ossington Avenue - ieri mattina un uomo è stato accoltellato durante una rissa. Secondo la polizia il litigio è scoppiato all’esterno di un bar. Il ferito si trova ricoverato in ospedale in condizioni stabili.

Sono in corso le indagini della polizia di Toronto dopo che in seguito ad un incidente avvenuto a North York nella zona di Newtonbrook, vicino a Bathurst e Steeles Avenue, tre persone hanno riportato lesioni gravi. Un automobilista è stato arrestato con l’accusa di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Una donna sui 20 anni è in condizioni stabili in ospedale dopo essere stata ferita con un’arma da fuoco ieri mattina in Augusta Avenue vicino a Queen Street West a Toronto. La giovane è stata ferita da un solo proiettile mentre si trovava all’interno di un veicolo. Gli investigatori stanno dando la caccia a un uomo di colore alto circa un metro e ottanta, che è stato visto fuggire dal luogo.

Ed a completare il triste elenco di cronaca nera sono anche il ritrovamento di un corpo nel lago Ontario e un incidente sul lavoro.

A nulla sono valsi gli sforzi dei paramedici per salvare la vita di una donna - della quale rimane sconosciuta l’identità - in seguito alle segnalazioni di un corpo nel lago Ontario al Marie Curtis Park di Etobicoke. Spetterà ora al medico legale cercare di determinare la causa di morte.

Ed infine le bandiere sventolano a mezz’asta al municipio di Mississauga dopo che un impiegato della manutenzione MiWay è morto sul lavoro al Central Parkway Maintenance Garage. Dettagli sull’accaduto non sono ancora stati resi noti.

Potrebbero interessarti...