Calcio: Insigne
sulle orme di Giovinco,
TFC a un passo

di Francesco Veronesi del December 28, 2021

TORONTO - Lorenzo Insigne sulle orme di Sebastian Giovinco. Il fantasista del Napoli e della Nazionale - con il contratto in scadenza e di fronte all’intransigenza del presidente del club partenopeo Aurelio De Laurentiis impegnato al taglio del costi e degli ingaggi - starebbe per accettare le lusinghe del Toronto FC. Sul piatto, stando a quanto confermato da numerosi media italiani e, soprattutto, dal guru del calciomercato Gianluca Di Marzio, ci sarebbe un’offerta clamorosa, di fronte alla quale Insigne potrebbe cedere: un contratto quinquennale da 11,5 milioni a stagione più 4,5 di bonus legati a gol e assist realizzati.

Voci su un suo possibile trasferimento nella Mls si stanno inseguendo da mesi, voci alimentate anche dal fatto che la dirigenza del Napoli ha deciso di avviare una nuova politica sugli ingaggi: riduzione degli stipendi, controllo dei costi e investimenti maggiori sui giovani talenti. Insigne, 30 anni, è un giocatore legato al Napoli e a Napoli da un rapporto strettissimo. Il suo procuratore ha portato avanti una lunga trattativa lontano dai riflettori per garantirgli un rinnovo con il club partenopeo, ma la distanza tra le parti è rimasta - ed è tuttora - troppo significativa: a quanto pare il Napoli avrebbe offerto al suo capitano un rinnovo a 3,5 milioni di euro più bonus, con una durata triennale.

È chiaro che quello che dovrà firmare sarà l’ultimo contratto importante per il fantasista azzurro: in un anno a Toronto - se davvero la cifra dell’offerta del TFC venisse confermata - guadagnerebbe come i tre anni di contratto offerti dal Napoli. Insomma, Insigne ci sta davvero pensando, anche perché il tempo passa e altre offerte concrete all’orizzonte non si intravedono.

Nei mesi scorsi il nome di Insigne era stato accostato a numerosi top club europei. Beppe Marotta dell’Inter, a precisa domanda, aveva confermato un certo interesse, senza però entrare nei dettagli.

Il calciomercato molto spesso si nutre di suggestioni e ipotesi, voci non confermate magari messe in giro dagli stessi agenti dei calciatori per alimentare possibili trattative. Insigne è stato via via accostato al Bayern Monaco, al Milan, al Barcellona, fino a numerosi club della Premier League, ma finora nessuno ha tentato l’affondo.

Negli ultimi giorni poi era spuntata l’ipotesi Tottenham, rafforzata dal fatto che il nuovo allenatore Antonio Conte avrebbe fatto pressioni sul ds Paratici per assicurarsi il fantasista azzurro. Anche in questo caso, però, la trattativa non si è sbloccata. Il tavolo delle possibili pretendenti, così, inizia ad essere vuoto e lì sul piatto è rimasta la lucrosa offerta arrivata da Toronto, che fa vacillare Insigne. È chiaro che l’azzurro preferirebbe un campionato più competitivo, nell’anno del Mondiale: Giovinco, è utile ricordarlo, perse la maglia azzurra dopo essersi accasato ai TFC. Ma difficilmente Mancini rinuncerebbe a Insigne, a prescindere da dove giocherà il prossimo anno.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.