Morto in carcere Phil Spector: produsse anche i Beatles

di corriere canadese del January 18, 2021

Dopo una vita all'insegna della musica e, in particolare, del rock, è morto in carcere in California, all'età di 80 anni, per cause naturali, Phil Spector, uno dei più influenti produttori noto per il suo stile "Wall of Sound" con il quale ha rivoluzionato i metodi di registrazione all'inizio degli anni '60. Spector - che tra l'altro fu produttore anche dei Beatles - terminata tragicamente: nel 2009 era infatti stato condannato per l'omicidio dell’attrice Lana Clarkson.

Fra le band che aveva prodotto, oltre ai Beatles, anche i Beach Boys e tanti artisti solisti come Bruce Springsteen, e gli stessi ex Beatles John Lennon e George Harrison. Nel 1995, accettò di produrre un album di Celine Dion, ma si ritirò dal progetto, citando la sua antipatia nei confronti del management della cantante canadese. Poi, la tragedia: nel 2003, la polizia venne chiamata nella villa di Spector ad Alhambra, in California, dove l'attrice Lana Clarkson fu trovata morta. Spector fu arrestato e accusato di omicidio di secondo grado. Solo nel 2009, però, fu condannato a 19 anni di carcere. Infine, il decesso in carcere.

Nella foto, Phil Spector con John Lennon

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.