Affrontare le sfide e plasmare le giovani menti

di Priscilla Pajdo del December 29, 2020

TORONTO - Quest’anno è stato impegnativo, soprattutto per studenti e docenti. La pandemia ha presentato nuovi ostacoli per le menti desiderose che navigano nel sistema educativo. La necessità di mitigare la diffusione del Covid-19 ha spinto a passare nel mondo della didattica e apprendimento virtuale. Ma questo è solo un fattore che influenzerà il successo degli studenti.

L’inizio ritardato dell’anno accademico, in combinazione con la confusione tra modelli di apprendimento in classe e virtuali, sono una vera preoccupazione per il rendimento accademico complessivo degli studenti. L’introduzione del nuovo curriculum di matematica elementare proprio in questi giorni ha presentato un altro ostacolo per studenti e insegnanti entrambi.

Alla luce di alcune di queste sfide, i gradi 3 e 6 non parteciperanno alle valutazioni dell’EQAO (Education Quality and Accountability Office) della provincia. Le misurazioni di tali risultati di solito sono un indicatore importante del rendimento scolastico. Garantiscono anche la responsabilità tra i consigli scolastici e le scuole nel sistema educativo finanziato con fondi pubblici dell’Ontario.

Le valutazioni dell’EQAO aiutano a identificare i punti di forza e di debolezza dello stesso sistema. Sono solo uno strumento utilizzato come base per una pianificazione mirata del miglioramento ai livelli individuali, scolastici e provinciali. I risultati vengono utilizzati per valutare le capacità degli studenti in alfabetizzazione e matematica. L’obiettivo finale è quello di aumentare il successo di tutti gli studenti in Ontario.

Nel corso di un decennio, i punteggi matematici sono stati in declino in Ontario. Secondo i più recenti dati EQAO 2018-2019, c’è stata una tendenza al ribasso nei risultati ottenuti in matematica tra gli studenti delle elementari (gradi 3 e 6). Ad esempio, dal 2016 è diminuita la percentuale di studenti di grado 3 e 6 che hanno soddisfatto gli standard provinciali (livello 3 e 4).

I risultati della valutazione del 2019 indicano che il 58% degli studenti di grado 3 ha soddisfatto lo standard matematico provinciale, in calo di tre punti percentuali rispetto all’anno precedente. Solo il 48% degli studenti del grado 6 ha soddisfatto lo standard nel 2019, con un calo dell’uno per cento rispetto all’anno precedente. Le percentuali erano ancora meno per gli studenti con bisogni speciali, rispettivamente del 26% e del 17%.

La tendenza al ribasso nei punteggi matematici è preoccupante. Alcune ricerche basate su dati EQAO suggeriscono che la conoscenza di base delle abilità matematiche fondamentali da parte degli studenti elementari è più forte della loro capacità di applicare tali abilità a risolvere i problemi e al pensiero critico.

Forse il nuovo curriculum per aiutare gli studenti a sviluppare abilità matematiche quotidiane per migliorare la risoluzione dei problemi, l’alfabetizzazione finanziaria e diventare più fluenti nella tecnologia è la chiave per invertire la tendenza. Influenzare le giovani menti con atteggiamenti positivi nei primi anni di apprendimento è fondamentale per migliorare i risultati degli studenti.

Fornire gli strumenti giusti e implementare le migliori strategie al momento giusto può aiutare gli studenti a raggiungere un maggiore successo accademico. Se solo il tasso di miglioramento accademico imitasse il tasso di aumento dei salari di alcuni dei migliori percettori di reddito nei più grandi consigli scolastici della provincia.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.