La delegazione AGPI ricevuta
a New York alle Nazioni Unite

di Joe Volpe del October 8, 2021

TORONTO - "Ho pensato che fosse un modo meraviglioso per l’Abraham Global Peace Initiative (AGPI) di lanciarsi e ’presentare le sue credenziali’ alla comunità internazionale", ha commentato Dan Montesano, membro del Consiglio dei Governatori di AGPI.

Stava commentando al telefono il significato della decisione dell’AGPI di presentare il suo primo premio annuale per i diritti umani a New York mercoledì 6 ottobre 2021 all’ambasciatore canadese alle Nazioni Unite, Bob Rae.

Montesano è stato membro della delegazione riunita da Avi Benlolo, fondatore e Presidente dell’AGPI.

L’entusiasmo del signor Benlolo era contagioso. "La nostra è una nuova organizzazione globale per i diritti umani con la missione di promuovere i diritti umani, la pace e la democrazia e combattere il razzismo e l’intolleranza ... quale modo migliore per lanciare la sua impronta globale [se non] a New York incontrando i rappresentanti permanenti di un certo numero di nazioni e con vari funzionari delle Nazioni Unite, tra cui l’Ufficio dell’Alto Commissario per i diritti umani", ha affermato in modo retorico.

La Delegazione è stata ospitata dalla Missione del Canada presso le Nazioni Unite e ha visto la partecipazione di diversi rappresentanti e Ambasciatori di alto livello del Medio Oriente e dell’Europa, tra cui l’Ambasciatore dall’Italia, S.E. Maurizio Massari.

Il presidente onorario dell’AGPI, Paul Godfrey (che è anche il presidente della National Post), ha sottolineato il secondo scopo per la delegazione, in particolare, di "conferire all’ambasciatore Bob Rae la nostra più alta onorificenza per il suo lavoro nel promuovere i diritti umani ... in riconoscimento dell’eccezionale campionato dei diritti umani dell’Ambasciatore Rae nel corso della sua carriera".

"La nostra organizzazione aspira a portare il messaggio del Canada al mondo, a diventare una bussola morale per il pluralismo, la giustizia e i diritti umani per tutti. Nel corso dei prossimi anni, il nostro obiettivo sarà quello di riunire il mondo sotto un’unica tenda", ha dichiarato Avi Benlolo, Fondatore e Presidente di AGPI.
La missione e il mandato della Abraham Global Peace Initiative è quello di assistere, incoraggiare e promuovere, da solo o in collaborazione con altri, il progresso della conoscenza e della comprensione umana attraverso lo studio e la ricerca sui diritti umani internazionali, le libertà fondamentali, la democrazia, la pace globale e la società civile in Canada, Israele e in tutto il mondo.
C’è anche un lato pratico dell’AGPI, ha detto Dan Montesano. Abbiamo potuto fare colazione con Eric Adams, il candidato democratico alla carica di sindaco di New York, probabilmente la città più influente del mondo.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.