In Umbria la più bassa incidenza
di residenti all’estero

di Francesco Veronesi del 23 December 2021

Continua con l'Umbria l’inchiesta del Corriere Canadese sul fenomeno migratorio dalle singole regioni italiane, con una particolare attenzione per il Canada. Tutti i dati sono stati elaborati sulla base del Rapporto Migrantes 2021.

Il fenomeno migratorio resta un aspetto marginale in Umbria. I dati del Rapporto Migrantes 2021 confermano come, ancora un volta come già accaduto molto spesso in passato, chi nasce e risiede in questa regione difficilmente decide di andare a vivere al di fuori dei confini nazionali del Belpaese.

Attualmente l’Umbria ha una popolazione di 865.013 abitanti, mentre gli iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero umbri sono appena 43.260: l’incidenza complessiva è ferma al 5 per cento, quasi la metà rispetto alla media generale italiana che è del 9,5 per cento.

La provincia di Perugia è quella che registra il maggior numero degli iscritti all’estero - 33.877 - mentre da quelli di Terni sono partite 9.383 persone che attualmente vivono in un altro Paese.

La maggior parte degli umbri che hanno lasciato l’Italia vivono all’estero da almeno 10 anni: in tutto sono 24.472.

Circa 7mila sono invece iscritti all’Aire da un periodo compreso tra i 5 e i 10 anni, mentre 9.167 umbri vivono in un altro Paese da un periodo compreso tra uno e 5 anni.

La Francia si conferma come il Paese che ospita la più numerosa comunità umbra all’estero: 7.245 residenti, pari al 16,7 per cento- Sul podio poi troviamo la Svizzera (4.833, pari al 11,2 per cento) e il Brasile (4.589, cioè il 10,6 per cento).

Altri Paesi presenti in questa classifica sono la Germania (3.904 umbri residenti), il Regno Unito (3.898), l’Argentina (3.376), il Belgio (2.299), gli Stati Uniti (1.861), il Lussemburgo (1.777), la Spagna (1.647) e l’Australia (755).

Qui in Canada risultano iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero 553 umbri.

Sempre secondo i dati del Rapporto Migrantes 2021 la fascia demografica che comprende il numero più alto di umbri residenti all’estero è quella compresa tra i 35 e i 49 anni, pari al 23,4 per cento del totale.

Segue la forbice dai 18 ai 34 anni con il 21,6 per cento, quindi quella degli ultra sessantacinquenni con il 19,5.

La scheda dell'Umbria 
Capoluogo: Perugia
Province: Perugia, Terni
Numero Comuni: 92
Superficie: 8.456 km²
Densità: 102,3 ab./km²
Patroni: San Francesco d’Assisi

LA CURIOSITÀ / Anche nei piccoli comuni incidenza all’estero ai minimi termini 

L’Umbria si conferma come regione sui generis anche nell’incidenza dei residenti all’estero nei piccoli comuni. In tutte le altre regioni italiane abbiamo documentato il fenomeno dello spopolamento dei piccoli centri, dove molto spesso i residenti all’estero originari di un determinato comune superano per numero la popolazione rimasta. In Umbria non ci sono piccoli centri che hanno vissuto questo fenomeno. Il comune dove è più alta l’incidenza dei residenti all’estero è infatti Scheggia e Pascelupo, che conta una popolazione di 1.340 abitanti e 265 iscritti all’Anagrafe degli Italiani residenti all’estero: il tasso è appena del 19,8 per cento. Seguono Costacciaro (173 residenti all’estero su una popolazione di 1.134 abitanti, pari al 15,3 per cento) per cento e Parrano (69 residenti all’estero su una popolazione di 494 abitanti, pari al 14 per cento).

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.