Il fenomeno migratorio sardo
ha puntato sui Paesi europei

di Francesco Veronesi del December 15, 2021

Continua con la Sardegna l’inchiesta del Corriere Canadese sul fenomeno migratorio dalle singole regioni italiane, con una particolare attenzione per il Canada. Tutti i dati sono stati elaborati sulla base del Rapporto Migrantes 2021.

Il fenomeno migratorio sardo presenta caratteristiche peculiari rispetto a quello nazionale. La varie ondate migratorie hanno infatti puntato soprattutto sull’Europa, mentre l’emigrazione verso i Paesi del Nord e del Sud America è stata del tutto marginale. Stando ai dati presenti nel Rapporto Migrantes 2021, circa l’80 per cento dei sardi residenti all’estero e ancora in possesso della cittadinanza italiana vive in un Paese del Vecchio Continente.

È la Germania il Paese che ospita la più numerosa comunità sarda al di fuori dei confini nazionali, con 33.673 persone registrate all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (pari al 26,8 per cento). Sul podio troviamo poi la Francia (23.692 pari al 18,9 per cento) e il Belgio (13.491 o 10,7 per cento). Cospicua la presenza di migranti sardi nel Regno Unito (12.502), Svizzera (9.796), Paesi Bassi (7.020), Argentina (4.323), Spagna (4.127), Stati Uniti d’America (2.428), Australia (1.841) e Brasile (1.792).

Qui in Canada sono registrati all’Aire 739 sardi (pari allo 0,6 per cento).

Con una popolazione complessiva di 1.598.225 abitanti, la Sardegna si trova nettamente al di sotto della media nazionale nell’incidenza dei residenti all’estero: sono in tutto 125.557 i sardi che vivono lontano dal Belpaese, con un tasso pari al 7,9 per cento contro il 9,5 della media italiana.

La provincia del Sud Sardegna - in fase di soppressione, che in futuro verrà sostituita da Medio Campidano e dal Sulcis Iglesiente - è la zona d’origine di 33.841 emigrati sardi, mentre da Sassari e dintorni sono partite 32.017 persone. A seguire, gli iscritti all’Aire di Nuoro sono 21.912, quelli di Cagliari 21.245 e quelli di Oristano 16.542.

Più della metà dei sardi residenti all’estero - 89.055 - vivono lontano dall’Italia da oltre 10 anni, altri 15.181 sono iscritti all’Aire da un periodo compreso tra i 5 e 10 anni e 17.262 da uno a 5 anni. Nell’ultimo anno 4.059 persone hanno lasciato la Sardegna per andare a vivere all’estero.

La scheda della Sardegna
Capoluogo: Cagliari
Province: Cagliari (città metropolitana), Nuoro, Oristano, Sassari, Sud Sardegna
Numero Comuni: 377
Superficie: 24.100,02 km²
Densità: 66,09 ab./km²
Patrono: Madonna di Bonaria e Sant’Agostino

LA CURIOSITÀ / Bidonì, Sindia, Senis e Montresta i comuni con l’incidenza più alta        

Sono Bidonì, piccolo centro il provincia di Oristano, è il comune sardo dove risulta maggiore il tasso d’incidenza tra la popolazione e i residenti all’estero iscritti all’Aire del Comune. A Bidonì vivono 134 persone mentre gli emigrati sono 99, con un’incidenza pari al 73,9. Altri piccoli centri dove è alta l’incidenza sono Sindia, Senis, Montresta, Ballao, Sagama, Sennariolo, Suni, Osini, Fordongianus, Sorradile, Chiaramonti, Illorai, Villasalto, Seui, Allai, Martis, Ardauli, Cossoine, Ruinas, Ittireddu, Tresnuraghes, Nulvi, Ulà Tirso e Orotelli. Per quanto riguarda i centri urbani più grandi, l’incidenza del fenomeno migratorio si sente particolarmente a Carbonia, Quartu Sant’Elena, Alghero, Olbia, Siniscola, Bosa, Iglesias, Dorgali e Assemini.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.