Il “mainstream” fa un regalo a O’Toole

di Joe Volpe del August 23, 2021

TORONTO - La campagna elettorale non è ancora finita, ma la sua prima settimana è stata tutta a favore di O'Toole. Sabato abbiamo visto un altro esempio dei venti che soffiano nelle sue vele quando il gruppo che si prepara per l'unico dibattito a cui il pubblico di lingua inglese sarà testimone ha dichiarato Maxime Bernier non idoneo a partecipare. Nella misura in cui questi dibattiti influenzano chiunque, significa che ci sarà una sola persona "conservatrice" sul palco.

Bernier, un ex ministro del governo Harper e ora leader del suo proprio partito, il Partito Popolare del Canada, avrebbe potuto fare una figura favorevole anche nel dibattito in lingua francese. Ora non sapremo mai se la sua visione per il Canada rappresenti un’alternativa valida a quelle presentate da altri partiti.

Il gruppo Media - il consorzio/la commissione – che "sponsorizza" e organizza il dibattito ha deciso che Bernier non è idoneo a partecipare secondo il suo insieme di regole. Tuttavia, trova ragionevole che il dibattito in lingua inglese includa Francois Blanchet, leader del Bloc Quebecois. Il suo partito non presenta candidati fuori dal Quebec. Inoltre, la leader del Partito dei Verdi, Annamie Paul, che ha già abbandonato la campagna nazionale per concentrarsi sulla propria circoscrizione elettorale, è considerata ammissibile al dibattito.

La Commissione ha ricevuto più di due milioni di dollari per mettere in scena l'evento o gli eventi. Ha determinato quali società possono far parte con i loro presentatori. Questi includono la CBC, che riceve già $ 1,5 miliardi all'anno per informare e intrattenere il pubblico mentre [presumibilmente] nutrisce un "modello di identità canadese". Secondo il suo rapporto annuale, la sua quota nel mercato di spettatori e spettatrice sta cadendo come una pietra.

Il panel non include l'Ethnic Media and Press Council of Canada i cui editori associati rappresentativi delle comunità di terza lingua – la cui appartenza comprende il 23% della popolazione, secondo il censimento 2016. Data l'immigrazione, la percentuale è probabilmente più alta oggi.

Come contentino per quelle comunità, la Commissione include l'input del gruppo Rogers Media. Nel 2015, Rogers ha cancellato la programmazione multilingue, ripristinandola solo dopo che il CRTC gli ha concesso una licenza del valore di oltre $ 20 milioni all'anno perché il Corriere Canadese, e altri, offrivano alternative.

I principali Partiti hanno già quasi abbandonato il formato del dibattito pubblico: si concentrano sulla pubblicità politica. A questo proposito, i liberali e l'NDP sono scoppiati fuori dal cancello con messaggi particolarmente aggressivi, così come i conservatori. I loro rispettivi leader saranno "sotto torchio", per così dire. In qualità di Primo Ministro in carica, Justin Trudeau sarà costantemente sulla difensiva. Il leader dell'NDP, Jagmeet Singh, dovrà dimostrare che dovrebbe essere preso sul serio, ma non è obbligato a dimostrarsi "responsabile".

In che modo qualcuno dei candidati testerà il proprio coraggio contro gli altri? Il dibattito in lingua inglese avrà luogo solo il 9 settembre. A quel punto sarà troppo tardi per alcuni, poiché le "forze impreviste" occuperanno l'attenzione dell'opinione pubblica: profughi afghani; Il tracollo virtuale del presidente Biden e le conseguenze per il Canada, l'incessante avanzata della Cina nel "nostro spazio"; Quarta ondata di Covid-19 e la nostra sostenibilità economica.

Ma, ehi, è solo la settimana uno in una campagna di cinque settimane. In un momento in cui tutto è stato detto e fatto, si potrebbe sempre aspettarsi qualcosa di significativo che renderà questo paese più forte.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.