Coi soldi compro l’amore:
Beatles 1964, Ford 2022

di Joe Volpe del January 10, 2022

TORONTO - Il titolo originale dei Beatles conteneva una negazione. Ford sta cercando di correggerlo.

Le prossime elezioni provinciali sono il 2 giugno 2022. Da qui alla fine di maggio, qualsiasi annuncio del governo provinciale o dichiarazione dei leader dell'opposizione e dei loro partiti (liberali e NDP) avrà questa data come obiettivo.

Escludendo qualsiasi scandalo eclatante, il governo in carica - i conservatori progressisti di Doug Ford - sembra già, e si comporta come, il futuro vincitore. Non dovrebbe farcela.

La loro ex ministra delle residenze per la cura a lunga degenza (LTC), la dottoressa Merrilee Fullerton, ha dato l'impressione di girarsi i pollici mentre gli anziani venivano decimati dal Covid-19. Più del 30% di tutti i decessi per Covid sono stati attribuiti a condizioni nelle case di LTC.

Non è cambiato molto da quando è stata scaricata dal ministero, ma i partiti di opposizione non hanno offerto altra soluzione se non quella di aumentare la paga per i "lavoratori in prima linea" e trasformare tutte le case di LTC in enti pubblici. Anche supponendo che, come società, fossimo preparati per la metamorfosi politico-culturale, nessuno ha stimato il costo per convertire tutte queste imprese private esistenti in enti pubblici. Sarà costosissimo.

All'altro capo della scala sociale-culturale - bambini e istruzione pubblica - il Premier Ford ha affidato la reputazione del suo governo a Stephen Lecce.

Nessuno avrebbe potuto scegliere un leader più confuso per i bisogni educativi della provincia. Ringraziate i suoi santi in paradiso quando Lecce è semplicemente disperso in azione. In tutte le altre volte assomiglia a un pasticcione che non sa decidere se/quando le scuole debbano aprire o chiudere; se/cosa gli insegnanti dovrebbero insegnare... una banderuola che gira in tondo.

Nei mesi a venire, l'elenco degli sconvolgenti inciampi del governo e delle sue agenzie riempirà le pagine di molti giornali e le onde radio dei talk show. Il mondo sottosopra degli editti emanati dal Science Table è destinato a mettere alla prova la fiducia di chiunque sul fatto che il loro "metodo" sia in qualche modo migliore della nostra follia. E chi si assume la responsabilità della distribuzione di vaccini e booster mentre i "migliori scienziati" predicano rovina, oscurità e disperazione?

È una domanda retorica. Siamo tutti complici del nostro stesso futuro. Basta riflettere brevemente sugli incentivi finanziari concessi alle imprese in difficoltà (vedi l'articolo di P.Pajdo nel sito del Corriere) e a coloro che vivono con salari minimi per apprezzare il "pensiero" dietro l'assicurarsi il sostegno del pubblico.
A questo proposito, uno sguardo più da vicino all'elenco Ontario Sunshine List per il 2021 potrebbe portare a una comprensione più completa del motivo per cui il governo avrà un solido nucleo di sostenitori nel settore pubblico. La rielezione riparte da lì.

Da quando Doug Ford è arrivato al governo, il numero di persone che guadagnano più di $ 100.000 nel governo dell'Ontario, nelle sue agenzie, nelle professioni di insegnamento e infermieristica, polizia e vigili del fuoco è passato da 131.741 a 205.606, con un aumento del 56,34%. Il costo degli stipendi solo per loro (esclusi i benefici, sia immediati che a lungo termine) è aumentato del 60% a $ 25,9 + miliardi all'anno.

Tra i 205.606 dipendenti dell'Ontario che hanno ricevuto stipendi a più di sei cifre, 84.222 hanno ricevuto guadagni compresi tra $ 100.000 e $ 110.000, seguiti da 92.091 che hanno ricevuto tra $ 110.001 e $ 150.000; 20.694 hanno ricevuto tra $ 150.001 e $ 200.000; 5.717 hanno ricevuto tra $ 200.001 e $ 250.000, 1.305 hanno ricevuto tra $ 250.001 e $ 300.000, 1.540 hanno ricevuto oltre $ 300.000.

La maggior parte delle persone potrebbe essere d'accordo sul fatto che almeno 205.606 residenti hanno un forte incentivo a mantenere lo status quo, indipendentemente da altri fattori.

A proposito di questi, alcuni talk show giornalistici hanno iniziato a resuscitare l'ex Premier provinciale liberale come commentatore. Come altri ex leader, ha credenziali prodigiosi. Purtroppo, sarà ricordata anche per aver abbandonato la campagna elettorale nel 2018 perché non c'era speranza di eleggere e/o rieleggere deputati liberali.

Sia i liberali che l'NDP devono "alzare il livello". Il 2 giugno è il giorno delle elezioni provinciali.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.