Vaccini, fornitura record
in Canada: 3,3 milioni di dosi

di Francesco Veronesi del March 30, 2021

TORONTO - Nuovo importante passo avanti nella campagna di immunizzazione contro il Covid-19 in Canada. Come ha confermato il governo federale, questa settimana arriveranno forniture record di dosi da tre diverse compagnie produttrici del vaccino: in tutto 3,3 milioni di dosi in sette giorni, una cifra mai toccata da quando è iniziata la campagna di vaccinazione nel nostro Paese.

Per capire la portata di quella che potrebbe davvero rappresentare la svolta dopo le difficoltà delle ultime settimane, basta pensare che da dicembre ad oggi sono state inviate in Canada in tutto 6.207.530 di dosi, stando ai dati di Covid-19 Vaccination Tracker. Con le forniture in arrivo questa settimana, supereremo quota 9,5 milioni di dosi consegnate al Canada.

Secondo la Public Health Agency of Canada, nei prossimi giorni arriveranno nel nostro Paese 1,2 milioni di dosi del vaccino Pfizer, insieme a 1,5 milioni di dosi da AstraZeneca. Moderna, invece, giovedì invierà in Canada circa 800mila dosi.

Per AstraZeneca, tuttavia, bisognerà capire nei prossimi giorni quanto durerà e che tipo di impatto avrà nella campagna di immunizzazione lo stop temporaneo decretato dal Naci per gli under 55.

È evidente che a questo punto la vera sfida diventerà di carattere logistico. Le dosi infatti saranno distribuite proporzionalmente tra tutte le Province e i Territori e da qui le singole task force regionali avranno il compito di smistarle alle unità sanitarie locali.

Nelle ultime settimane in questo triplice passaggio sono emersi dei contrattempi che hanno rallentato, anche in modo significativo, l’intera campagna di immunizzazione, tanto è vero che di tutte le dosi che sono già arrivate in Canada, è stato somministrato solo l’83 per cento: sempre secondo Covid-19 Vaccination Tracker, le dosi inoculate ai canadesi sono state 5.203.359. Senza tenere conto dei 3,3 milioni di dosi in arrivo, resta ancora oltre un milione di dosi che si trovano già nel nostro Paese ma che non sono state ancora somministrate. A livello provinciale la situazione cambia a seconda dell’area del Paese presa in considerazione.

L’Ontario, fino a questo punto, si trova al di sopra della media nazionale: ha ricevuto 2.353.665 dosi e ne ha somministrate 2.031.735, pari all’86,3 per cento del totale.

Il Quebec - l’altra provincia maggiormente colpita dalla pandemia a livello di contagi e di decessi - si è dimostrato addirittura più efficiente, con 1.261.855 dosi amministrate su 1.380.295, pari a oltre il 91 per cento.

La provincia che ha registrato i migliori risultati fino a questo punto è il Saskatchewan (92,4 per cento di dosi somministrate rispetto a quelle arrivate), mentre in fondo alla classifica si trovano la Nova Scotia (53,8 per cento) e Nunavut (52,5 per cento).

In tutto il Canada, inoltre, ci sono 668.596 persone completamente immunizzate, avendo ricevuto la prima e la seconda dose di vaccino. Su questo fronte un ulteriore passo in avanti nella campagna di vaccinazione in Canada potrebbe arrivare dal vaccino della Johnson and Johnson, il quarto ad avere avuto il via libera dall’ente regolatore canadese: le prime consegne sono in programma ad aprile per l’unico vaccino monodose finora sul mercato, capace di immunizzare contro il Covid-19 con un’unica iniezione.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.