Lorenzo Insigne al Tfc:
Toronto è Azzurra

di Francesco Veronesi del 10 January 2022

TORONTO - A partire da luglio Insigne vestirà la maglia del Tfc. Come anticipato due settimane fa, il fantasista azzurro ha firmato con la franchigia torontina un contratto per i prossimi quattro anni con opzione per il quinto. Non sono state ancora ufficializzate le cifre dell'operazione, ma stando a quanto è emerso nei giorni scorsi il numero 10 della Nazionale italiana dovrebbe guadagnare circa 11,5 milioni di euro all'anno più un bonus legato a presenze, gol e assist di circa 4,5 milioni.

I Reds sabato hanno annunciato ufficialmente l’ingaggio del capitano del Napoli dopo averlo anticipato sui propri canali social, pubblicando su Twitter un video con il gol segnato da Insigne contro il Belgio a Euro 2020.

Poi il profilo ufficiale del Toronto ha postato le prime parole di Insigne. "Ciao, sono Lorenzo Insigne e saluto tutti i tifosi del Toronto. Sono contento per la nuova avventura, ringrazio la società e ci vediamo a luglio. All for one!".

Immediatamente sono arrivate le reazioni da parte dell'allenatore e del presidente della franchigia canadese.

"Non vediamo l'ora che Lorenzo si unisca a noi la prossima estate - ha dichiarato Bob Bradley, tecnico del Toronto FC - la sua capacità di creare occasioni da gol per sé stesso e per i suoi compagni è speciale. Avendolo osservato per molti anni, so che è un giocatore che lavora tanto anche per la squadra. È il tipo di calciatore che vai a vedere perché sai che può sempre fare qualcosa di indimenticabile".

"Questo è un giorno storico ed emozionante per il nostro club - ha sottolineato il presidente Bill Manning - Lorenzo è un attaccante di livello mondiale nel pieno della sua carriera. È stato campione d’Europa con l’Italia e si è esibito sui più grandi palcoscenici durante la sua carriera da club con il Napoli. Lorenzo ha il talento per cambiare gioco. Gioca con gioia e passione e i nostri fan e sostenitori adoreranno vederlo come un membro della nostra squadra".

Intervistato da SportWeek, il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ha commentato così il passaggio di Lorenzo Insigne al Toronto: "Adesso gioca nel Napoli e ci giocherà sino a giugno. Non so cosa accadrà, il campionato del mondo è comunque a novembre, quindi abbastanza vicino…".

Parole che in sostanza confermano come Mancini non abbia alcuna intenzione di rinunciare al proprio numero 10, smentendo di fatto chi nelle scorse settimane aveva ipotizzato per Insigne il rischio di perdere il treno azzurro dopo il suo eventuale passaggio in una lega di secondo piano come l'Mls.

Toronto quindi, dopo gli anni di Giovinco che culminarono con lo storico titolo del 2019, sta per essere travolta da un nuovo entusiasmo azzurro in vista dell'arrivo di Insigne. E sul fronte del mercato potrebbero esserci altri italiani nel mirino del Tfc: il club torontino infatti è interessato a un altro azzurro con il contratto in scadenza, il capitano del Torino Andrea Belotti, e al difensore del Genoa Domenico Criscito.

Potrebbero interessarti...