CorrCan Media Group

Ford stanzia $550 milioni per le scuole  

Ford stanzia $550 milioni per le scuole  

Ford stanzia $550 milioni per le scuole  

TORONTO – Un investimento di 550 milioni di dollari, 20 nuove scuole e l’ampliamento di altre otto. È questa la promessa fatta ieri dal premier Doug Ford in conferenza stampa alla presenza del ministro dell’Istruzione Stephen Lecce e dell’mpp di Eglinton-Lawrence Robin Martin.

Progetti questi – ha detto Ford – il cui scopo è creare quasi 16.000 nuovi posti per gli studenti e 870 nuovi spazi per l’assistenza all’infanzia.

«Il nostro governo sta facendo tutto il possibile affinché i nostri studenti possano avere successo nella loro vita – ha affermato il premier – ecco perché ci siamo impegnati in modo significativo per sistemare le nostre scuole e garantire che studenti e personale abbiano a loro disposizione le migliori aule, con moderni sistemi di ventilazione e accesso a Internet ad alta velocità. Durante la costruzione, questi progetti creeranno centinaia di posti di lavoro e contribuiranno in modo significativo alla nostra ripresa economica».

L’annuncio di ieri è stato fatto alla Loretto Abbey Catholic Secondary School di Toronto: il Toronto Catholic District School Board riceverà 24 milioni di dollari dal Capital Priorities Program per creare – attraverso l’ammodernamento delle infrastrutture edilizie esistenti – 620 nuovi posti per gli studenti.

«Questo governo crede fermamente che tutti i ragazzi meritino di studiare in scuole all’avanguardia, moderne, tecnologicamente connesse e accessibili – ha affermato il ministro Lecce – continueremo ad agire per garantire che gli studenti siano al sicuro oggi e in futuro, approvando altri edifici scolastici nuovi e ampliamenti permanenti oltre ad aumentare l’accesso all’assistenza all’infanzia per i genitori che lavorano».

Sono fondi, quelli destinati alla scuola secondaria cattolica per sole ragazze Loretto Abbey, più che attesi considerate le condizioni precarie dell’edificio scolastico storico in stile Tudor-gotico: sono necessari lavori di rinnovo nell’edificio, riparazioni varie, ammodernamento del sistema di riscaldamento e di quello elettrico, solo per citarne alcuni. Non è un mistero già da lungo tempo che la scuola ha un bisogno urgente di essere rimessa in sesto.

«La Loretto Abbey Catholic Secondary School è una delle più antiche istituzioni scolastiche storiche di Toronto – ha affermato lmpp Robin Martin – l’investimento di oggi (ieri, ndr) e l’aggiunta di 620 nuovi posti per gli studenti garantiranno alla scuola di soddisfare le esigenze della nostra comunità in crescita con aule moderne per studenti e personale, preservando al contempo il patrimonio di questo edificio storico».

Leggi anche il commento di Joe Volpe sulla Loretto Abbey: Un motivo di speranza per la Loretto