CorrCan Media Group

Columbus Centre: una mozione per la tutela del patrimonio

Columbus Centre: una mozione per la tutela del patrimonio

TORONTO – E’ stata presentata ieri al consiglio comunale di Toronto la mozione con la quale il consigliere Maria Augimeri (nella foto), sostenuta dal consigliere Josh Colle ha chiesto l’immediata inclusione del sito al 901 di Lawrence Avenue West, nel Registro cittadino della Tutela del patrimonio.
In un primo momento, i passi conclusivi per la designazione del Columbus Centre a Heritage Site, erano stati stabiliti per l’anno prossimo, ma per la Augimeri, consigliere di lungo corso, che ha presentato la sua ricandidatura alle prossime elezioni municipali, è bene che tutto ciò avvenga in tempi brevi.
Questa sarebbe l’ultima mossa per proteggere definitivamente un’icona della comunità italocanadese, realizzata con l’impegno e i contributi di chi quasi quarant’anni fa ha creduto nel progetto.
Nel corso del tempo è diventato anche un punto di riferimento per altri esponenti del mosaico socioculturale della città.
Ne è la riprova il fatto che durante il triste periodo delle battaglie contro la sua demolizione, sono scesi in campo a difenderlo, esponenti di diverse etnie.
L’idea di “liberare” il sito su cui sorge il centro comunitario, per far spazio alla realizzazione di palazzi condominiali e di una nuova scuola fuori misura per le necessità della zona, era scaturita dopo un accordo di partenariato tra Villa Charities Inc. (VCI) e il Provveditorato cattolico di Toronto, collaborazione poi cessata per volontà di quest’ultimo, nello scorso mese di febbraio.
Anche il consigliere Augimeri si chiede come mai l’attuale direttivo della VCI sia ancora in carica, guidato da Anthony DiCaita che invece di difendere e preservare il centro di incontro sportivo e culturale, si è adoperato fino alla fine per la sua distruzione.
Il direttivo dell’ente per la preservazione del patrimonio ha già esaminato la documentazione presentata per l’iscrizione di tutta l’area ubicata all’angolo sudovest dell’incrocio tra Lawrence Avenue e Dufferin Street, concludendo favorevolmente all’inserimento della stessa nel registro della Tutela dei beni patrimoniali.
Come espresso nella mozione di oggi, “la designazione consente al Consiglio comunale di rivedere le modifiche al sito, applicare gli standard e la manutenzione delle proprietà del patrimonio e rifiutare la demolizione”.
Salvato quindi il Columbus Centre si auspica un rinnovamento del direttivo della VCI, con elementi che continuino a sostenere la visione principale della sua esistenza.

More in Toronto