CorrCan Media Group

Il sindaco Tory e Saunders a confronto sulla violenza

Il sindaco Tory e Saunders a confronto sulla violenza

TORONTO – La città non è più tranquilla come un tempo. Gli ultimi fatti di sangue che hanno colpito la città di Toronto preoccupano non poco sia il sindaco John Tory che il capo della polizia Mark Saunders.
Quest’ultimo ha annunciato, ieri, in un incontro con il primo cittadino, di voler aumentare, durante l’estate, fino a 200 unità, le forze di sicurezza, soprattutto durante le ore notturne e le prime ore del mattino, nel tentativo di arginare l’ondata di violenza che si sta verificando.
A partire dal 20 luglio prossimo, durante le ore che vanno dalle 7 pm alle 3 am – il lasso di tempo più pericoloso, secondo Saunders – ci saranno più poliziotti in pattugliamento che si aggiungeranno ai 245 già impegnati nelle strade di Toronto, nel corso di quelle ore notturne. Sono stati 54 gli omicidi avvenuti finora nella metropoli dell’Ontario, rispetto ai 24 nello stesso periodo dell’anno scorso.
L’annuncio dell’incremento degli agenti di polizia ha fatto seguito ad un diverbio dei giorni scorsi, tra il capo della polizia e il presidente della Toronto Police Association, Mike McKormack…
(il servizio completo è sull’edizione cartacea del “Corriere Canadese” di oggi: per abbonamenti 416-782-9222)

More in Toronto