CorrCan Media Group

Trionfa la Andreescu, si ritira la Williams

Trionfa la Andreescu, si ritira la Williams

TORONTO – ‘La leggenda e la ragazzina’. Sembrava questo il titolo da dare ad un’impresa quasi impossibile da realizzare. E invece Bianca ce l’ha fatta, battendo il suo mito, seppur con un filo di mestizia finale.

È stato infatti un vero e proprio shock quello piombato, all’improvviso, sullo stadio dell’Aviva Centre e sul pubblico da tutto esaurito che lo affollava.

Un fulmine a ciel sereno, giunto quando – dopo nemmeno venti minuti di gioco – Serena Williams si è ritirata a causa di un infortunio a carico della schiena, dando così la vittoria alla 19enne canadese Bianca Andreescu e consegnandole la Rogers Cup.

Originaria di Mississauga, Andreescu ha sconfitto l’eterna 37enne Serena – senza dubbio la tennista più forte e vincente ad aver mai calcato dei campi da tennis – superandola col punteggio di 3- 1, ottenuto in appena 19 minuti di gioco.

Gli oltre 12.500 spettatori presenti sugli spalti erano pronti a sostenere a gran voce ed a condurre al trionfo la loro giovane beniamina che – sino ad ora – aveva vinto un solo torneo del circuito professionistico della WTA, lo scorso gennaio, a Newport Beach.

Ma di certo nessuno si aspettava…

Giorgio Mitolo

(il servizio completo è nell’edizione cartacea di oggi del Corriere Canadese: per abbonamenti, telefono 416 782-9222, e-mail info@corriere.com)

More in Sport