CorrCan Media Group

Rogers Cup, tutte contro Simona Halep

Rogers Cup, tutte contro Simona Halep

Rogers Cup, tutte contro Simona Halep

TORONTO – Nelle ultime quattro edizioni è stata in finale per ben tre volte, vincendone due.

Stiamo parlando di Simona Halep (nella foto), campionessa uscente della Rogers Cup di tennis femminile che – da domani – prende il via sui campi dell’Aviva Centre, nei pressi della York University.

La 27enne tennista rumena, fresca vincitrice sull’erba di Wimbledon e con un palmares ricco di ben 19 tornei conquistati in carriera, sfida tutte le migliori giocatrici al mondo, inclusa l’australiana Ashleigh Barty – numero uno della classifica WTA – e l’immortale Serena Williams, tre volte vincitrice del torneo, la prima volta nel lontano 2001.

La 38enne statunitense è ora numero nove al mondo – dopo la maternità del
2017 e la sua successiva risalita in classifica – ma dopo aver vinto ben 23 titoli del Grande Slam, con un totale di 72 tornei in bacheca, non può certo essere ignorata e va comunque considerata tra le favorite del torneo.

Tra le canadesi spicca la presenza della talentuosa 19enne di Mississauga, Bianca Andreescu. La giovane giocatrice di origini rumene – vincitrice lo scorso marzo del prestigioso torneo di Indian Wells, suo primo alloro – potrà sicuramente approfi ttare del fattore campo, grazie al tifo del pubblico di casa, ma non sta vivendo un gran periodo di forma.

Così come è reduce da un lungo stop, per un infortunio subìto al polso, l’azzurra Camila Giorgi. La 27enne maceratese, vincitrice di due titoli WTA, è scesa molto infatti nelle classifiche del singolare femminile, ed è ora numero 59 del mondo. La Giorgi rischia di essere l’unica azzurra presente nel tabellone principale. Il torneo della Rogers Cup si concluderà Domenica 11 Agosto.

Giorgio Mitolo