L’Italia rialza la testa:
Israele battuto 9-0

di corriere canadese del August 16, 2022

OSTRAVA - Nella terza uscita all’Europeo U18 i ragazzi di Francesco Aluffi riscattano lo stop contro la Repubblica Ceca, grazie ad una bella prestazione corale. Bene sul monte Montanari, ma ottimo anche il comportamento dell’attacco con undici valide (Zazza 3/3). Martedì sfida decisiva per la qualificazione alle semifinali contro la Germania.

Tornano subito alla vittoria gli azzurri under 18 all’Europeo di Ostrava, dopo la sconfitta di lunedì sera contro la Cechia padrona di casa. La nazionale di Francesco Aluffi, con un’ottima prestazione in tutti i reparti, si sbarazza agevolmente di Israele con un 9-0 che è sintomatico dei valori espressi nella terza uscita in Repubblica Ceca. Davide Montanari, prospetto dello Junior Parma, chiude le cinque riprese affidategli dal manager e dal pitching coach Masin con appena due valide e con cinque eliminazioni al piatto: nessun battitore israeliano è riuscito a toccare il cuscino di terza. Undici le valide messe insieme dal line-up (Zazza 3/3, 2pbc, Annunziata 2/3) che ha voluto mostrare di saper cambiare marcia dopo l’incidente di percorso.

«Un buona reazione, dopo le botte di lunedì – commenta il manager Francesco Aluffi – Siamo stati un pochino passivi all’inizio, poi siamo riusciti a fare buoni contatti, il lanciatore Montanari ha tirato strike, ha gestito bene la partita. E’ andato insomma tutto bene».
L’allenatore azzurro è soddisfatto anche dei comportamenti di tutti i ragazzi messi in campo: «Ho fatto un po’ di rotazioni per dare l’opportunità a chi era in panchina di prendere un po’ di esperienza, un po’ di confidenza. Abbiamo fatto alcune rotazioni difensive per far riposare quelli un pochino più affaticati, che in questo momento hanno bisogno di un po’ di respiro. Nel complessivo anche i pinch hitter sono entrati bene nel match. Una buona prestazione di squadra».

Il pensiero di Aluffi, dopo aver archiviato un incontro tutt’altro che scontato alla vigilia, vola inevitabilmente alla gara di mercoledì contro la Germania: «Quella con la Germania è una vera finale. Giocheremo tutto quello che abbiamo, perché si passa di lì per arrivare alla semifinale. A noi tocca vincere tutto e poi vedremo i risultati delle altre squadre per capire i posizionamenti e le classifiche in base al team quality balance». L’Italia sblocca il risultato al secondo tentativo, andando a segno cinque volte, grazie a due potenti battute e due errori israeliani. Catellani, salvo in prima per scelta difesa, apre le marcature avanzando in seconda sul balk di Eisenstat e arrivando a casa sull’errore dell’interbase sulla battuta dell’esterno sinistro Funzione, che arriva in terza sul doppio di Cornelli a destra. Con due corridori in zona punto, l’esterno sinistro fa cadere dal guanto la battuta di Wong e consente la segnatura di due punti. Il 4-0 arriva sul gran triplo di Zazza (6/9 nelle prime tre uscite) che manda la palla nell’angolo più lontano a destra dell’Arrows Park. Il terza base nettunese a sua volta vola a casa su un lancio pazzo.

Al terzo le valide di Annunziata e Funzione non sono sufficienti per andare a punto, ma l’Italia torna a bussare pesantemente al 4° con altre tre segnature: Laise è salvo sull’errore del terza base, va in seconda sulla base a Wong e segna sul singolo di Zazza. Annunziata fa segnare il 7-0 a Wong, mentre la volata di sacrificio di Adorni fa spostare a casa base Zazza. Il 9-0 finale arriva al quinto turno con i doppi consecutivi dei neo entrati, l’italocanadese Volpe e Luciani. Il seconda base grossetano, sulla battuta di Zazza, prova ad andare a segnare il punto della manifesta, ma viene eliminato a casa. Nelle ultime due frazioni ci pensano Diego Gergolet e Filippo Venditti, con una ripresa a testa sulla collinetta, a chiudere senza affanni e a regalare un successo che dà morale per la sfida da dentro o fuori contro l’imbattuta Germania (lunedì vittoriosa per 10-7 contro il Belgio al termine di una gara risolta al 6° inning), in programma oggi alle 11. Chi vince ha un piede in semifinale.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.