CorrCan Media Group

Toronto Fc, risolve l’esordiente con la bandana

Toronto Fc, risolve l’esordiente con la bandana

Toronto Fc, risolve l’esordiente con la bandana

TORONTO – La minestra era, come dire?, insipida. Quando coach Vanney ha buttato un pizzico di sale nella pentola, il Toronto Fc ha vinto la prima partita della nuovissima stagione Mls.

Il pizzico di sale in questione porta il nome di Lareya. Il terzino di fascia, nella circostanza schierato all’ala destra, ha sfruttato la sua abilità di dribblomane per vivacizzare il gioco di attacco dove Pozuelo si vedeva poco o niente, mentre Altidore aveva problemi di mira.

Il New York City, team di modesta levature tecnica, lontanissima parente dello squadrone che una volta aveva nientedimeno che Villa e Pirlo, credeva di avere lo 0-0 in tasca quando, a dieci dalla fine, Lareya, scattato sulla destra, ha inviato un cross al centro. Il traversone è deviato all’indietro da un difensore nuovayorchese che rischia l’autogol. Sulla parabola che stava per infilarsi in porta interviene un giovane Red mai visto prima, Achara, che “bancia” la palla con la bandana rossa che ha sulla fronte alla moda di Gervinho.

Achara, il cui primo nome è Infunayachi, nato in Nigeria nel 1997, rifugiato in Canada da un paio di anni, è stato preso dal Toronto nel superdraft di quest’anno. Il gol del nigeriano numero 99 decide il match e negli ultimi minuti, poi con il City alla corde, il Toronto sfiora almeno due volte il raddoppio con Altidore, impreciso e sfortunato nelle conclusioni.

Va detto che nel primo tempo, dopo la prima ed unica parata di Westberg, era stato il Var a salvare due volte il New York. Nella prima occasione il replay aveva dimostrato che Achara era in fuorigioco prima di battere a rete. Nella seconda occasione il Var stabiliva che Morrow si era tuˆato in area senza essere toccato. Si noti che il Var all’americana è un sistema senza fronzoli, soltanto un monitor a bordo campo, nessun addetto e vice addetto come in Italia. Il ref va, guarda un po’ di volte, poi decide da solo.

Sempre nel primo tempo, di notevole una traversa colta da Pozuelo dopo un rinvio avventato della difesa ospite. Poi il gol annullato al numero 99 con la bandana rossa, quindi il tuˆo in area di Morrow. Da notare che Altidore è nel mirino degli avversari di turno, nei suoi confronti vanno sempre per le spicce.

La partita è stata disputata secondo i parametri del soccer Mls: tanta corsa, mai un attimo di sosta, cambiamenti di fronte in continuazione, passaggi sbagliati e cross fuori misura. Pochi, anzi rari, i tocchi e le giocate di classe.

Per coloro che sono nati e cresciuti nel soccer, spettacoli del genere vanno pure bene. Ma chi ha visto il calcio vero storce la bocca e rimpiange le giocate della Formica Atomica.

Inter Miami, secondo ko La squadra di Beckham ha perso la seconda partita, 2-1, in casa del Dc United. L’Inter americana era passata in vantaggio al 2’ con Pizzarro, poi dal 54’è restata in 10 ed il Dc ha segnato, due volte in due minuti, aggiudicandosi i due punti.

Vancouver, colpaccio a Los A. Una rete dell’ex attaccante del Toronto Fc, Ricketts, ha permesso al Vancouver di rovinare il debutto interno di Chicarito. Il messicano preso a peso d’oro per sostituire Ibrahimovic, si trova ancora a disagio in questo suo primo campionato americano. Rickets ha segnato 15 minuti dalla fine, Per il Vancouver si tratta della prima vittoria stagionale.

Montreal, un altro pari La squadra di Saputo ha sfiorato la vittoria a Dallas. Il 2-2 finale è stato, infatti, realizzato nei minuti di recupero da Pepi. Per il team che ha Thierry Henry in panchina, è andato a bersaglio, due volte, Urruti.

NY Red Bulls-Salt Lake 1-1 Il Real Salt Lake ha pareggiato a New York con una rete realizzata nell’ultimo minuto di gioco. Pepito Rossi, che era stato impiegato per 11 minuti nel primo match, contro il New York non era neanche in Panchina.

Risultati di sabato:

Toronto Fc-N. York City 1-0

LA Galaxy-Vancouver 0-1

Dc United-Miami 2-1

Dallas-Montreal 2-2

Chicago-New England 1-1

NY Red Bulls-Salt Lake 1-1

Cincinnati-Atalanta 1-2

Minnesota-San Jose 5-2

Colorado-Orlando 4-0

Seattle-Columbus 1-1