L'OPP indaga sulla morte di Jeremiah

di Joe Volpe del August 23, 2017
TORONTO - Sarà il nucleo investigativo dell’Ontario Provincial Police a indagare le circostanze che hanno determinato l’annegamento del 15enne Jeremiah Perry (nella foto) avvenuto il 4 luglio durante una gita scolastica all’Algonquin Park. Il ragazzo è stato improvvisamente inghiottito dalle acque del Big Trout Lake e non è più riemerso: il suo corpo senza vita è stato riportato a riva dai sommozzatori il giorno seguente.
La tragedia ha scatenato molte polemiche: lo scorso mercoledì il direttore all’Istruzione del Toronto District School Board John Malloy ha ammesso che nonostante lo studente non avesse superato il test di nuoto gli è stato consentito di partecipare alla gita. Come Perry, altri 15 studenti dei 32 partecipanti, non hanno superato la prova obbligatoria di nuoto. La scorsa settimana il ministro dell’Istruzione Pubblica dell’Ontario Mitzie Hunter ha dichiarato che, in seguito alla morte di Perry, saranno riesaminati tutti i regolamenti dei provveditorati che riguardano questo tipo di gite.
I due insegnanti che hanno organizzato la gita e che avevano il compito di supervisionare i ragazzi su consiglio del loro consulente legale si sono rifiutati di parlare di quanto accaduto.

Potrebbero interessarti...

Comments are closed.

Il quotidiano italiano in Canada
© Copyright M.T.E.C. Consultants LTD.
3800 Steels Ave. W., Suite 300, Vaughan ON, Canada
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.