CorrCan Media Group

Toronto e Peel, non ci saranno le pagelle

Toronto e Peel, non ci saranno le pagelle

Toronto e Peel, non ci saranno le pagelle

TORONTO – Decine di migliaia di studenti delle scuole elementari pubbliche non porteranno a casa le pagelle il mese prossimo a causa dello sciopero bianco degli insegnanti. Sciopero bianco deciso dalla Elementary Teachers’ Federation of Ontario (ETFO) lo scorso novembre durante lo stallo delle trattative con la provincia.

Il sindacato nell’annunciare la protesta aveva detto che i suoi membri non avrebbero compilato le pagelle ma avrebbero inviato i voti a un amministratore scolastico che avrebbe avuto il compito di inserirli nel documento scolastico. I provveditorati scolastici di Toronto e Peel hanno però annunciato alla fine della scorsa settimana che le pagelle in questione non verranno distribuite.

Con una lettera inviata ai genitori venerdì scorso il direttore all’Istruzione del Toronto District School Board John Malloy ha affermato che, considerati “le risorse significative e il tempo necessario per farlo”, non sarebbe assolutamente possibile per il provveditorato preparare “pagelle accurate” per i suoi 174mila studenti delle scuole elementari.

“Ci dispiace che le pagelle non vengano rilasciate in quanto sappiamo che sono uno strumento importante per valutare il progresso degli studenti – ha detto Malloy – è importante notare che gli insegnanti devono ancora valutare gli studenti e rispondere alle vostre domande”.

Le pagelle del primo semestre degli studenti delle scuole elementari dovevano essere distribuite a febbraio, ma Malloy ha affermato che il consiglio ha preso “la decisione difficile” di non rilasciarle a seguito di una “revisione approfondita di tutte le opzioni”.

Il direttore all’Istruzione ha però rassicurato i genitori circa gli incontri con gli insegnanti previsti il 14 febbraio: “Non saranno influenzati dalla vertenza lavorativa in corso”, ha precisato.

Nel frattempo, in un aggiornamento pubblicato sul suo sito web, anche il Peel District School Board ha dichiarato di aver scelto di non consegnare le pagelle ai suoi 100mila studenti elementari.

Il board ha affermato di aver esplorato “ogni possibile soluzione”, ma di avere concluso alla fine che “fornire voti senza commenti non sarebbe considerato un feedback completo sul raggiungimento da parte degli studenti delle aspettative del curriculum”.

Gli studenti delle scuole secondarie del provveditorato di Peel riceveranno comunque le pagelle nonostante lo sciopero bianco dell’Ontario Secondary School Teachers’ Federation: pagelle, queste, che riporteranno solamente i voti senza alcun commento. “Come sempre, i genitori o tutori possono contattare gli insegnanti per conoscere i progressi dei loro figli”, si legge sul sito.

Intanto gli scioperi a rotazione continuano come previsto: oggi incroceranno le braccia di insegnanti elementari delle scuole pubbliche di quattro provveditorati, domani quelle di altri due board dell’Ontario.