CorrCan Media Group

Task force del governo federale contro il Covid-19

Task force del governo federale contro il Covid-19

Task force del governo federale contro il Covid-19

TORONTO – Mentre in Ontario non si sono ieri verificati nuovi casi di contagio, fermi dunque a 20, la British Columbia ha confermato quattro nuovi casi di positività al Covid-19, portando il totale della provincia occidentale a 12 ed in tutto il Canada a 33, ma senza che si sia registrata alcuna vittima.

L’ufficiale sanitario provinciale per la British Columbia, la dottoressa Bonnie Henry, ha confermato che tutti e quattro i nuovi casi di contagio (tre uomini ed una donna, ndr) avevano di recente viaggiato in Iran.

In Ontario, invece, le autorità sanitarie hanno sottolineato di tenere tuttora sotto controllo 102 persone che potrebbero risultare positive ai test.

In tema di prevenzione di possibili contagi, i provveditorati agli studi cattolico di Toronto (il TCDSB, ndr) e quello della York Region hanno deciso di annullare tutti i viaggi didattici previsti verso l’Europa.

Nel frattempo, il governo federale di Ottawa ha creato un’apposita commissione per monitorare l’andamento del virus polmonare Covid-19 nel nostro Paese. Commentando la creazione di questa speciale commissione ad hoc, il primo ministro, Justin Trudeau, ha precisato “dobbiamo stare in allerta, ma dobbiamo fare altrettanto in modo che l’economia vada avanti solida, garantendo al tempo stesso la difesa della salute dei canadesi”.

E proprio in tema economico-finanziario, la Bank of Canada ha proceduto ieri alla riduzione di mezzo punto dei tassi d’interesse del denaro, attestandolo così all’1,25%, proprio per arginare gli effetti negativi che l’epidemia di coronavirus sta esercitando sui mercati internazionali e sulle Borse di tutto il mondo.

Intanto, la Banca Mondiale ha deciso di stanziare 12 miliardi di dollari per far fronte all’emergenza coronavirus. Le risorse saranno a disposizione dei Paesi in via di sviluppo. Lo ha annunciato ieri il presidente della Banca Mondiale, David Malpass: “L’obiettivo è offrire un’azione rapida ed eƒcace ai Paesi che ne hanno bisogno”.

Sul fronte sanitario, i casi di coronavirus accertati nel mondo sono stati 90.870. Lo riferisce l’Organizzazione mondiale della Sanità. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.922 nuovi casi di coronavirus, l’80% dei quali si concentrano in Italia, Iran e Corea del Sud.

La Cina ha registrato altri 38 morti per il Covid-19, ma anche un calo dei nuovi casi per il terzo giorno consecutivo. I morti in Cina sono 2.981 ed i contagi più di 80.200 ha affermato la National Health Commission. I nuovi casi sono 119, contro i 125 di ieri. Tutte le vittime tranne una sono state accertate nella provincia dell’Hubei, dove si registrano anche 115 dei 119 contagiati.

La Corea del Sud ha registrato 516 nuovi casi di contagio, che fanno salire il totale a 5.328. Gli ultimi dati aggiornati diffusi dal Korea Centers for Disease Control and Prevention hanno evidenziato anche quattro ulteriori decessi, per complessivi 32 casi di mortalità.