CorrCan Media Group

Sparatoria a Danforth, fra i morti anche la bambina

Sparatoria a Danforth, fra i morti anche la bambina

TORONTO – Una delle vittime della sparatoria di ieri sera Toronto è la bambina che era stata ricoverata in gravi condizioni: è dunque lei la terza vittima della sparatoria avvenuta ieri sera nel quartiere Greektown di Toronto: fra le persone decedute, oltre alla piccola dell’età di dieci anni, una ragazza di diciotto anni e lo stesso attentatore, 29 anni, che avrebbe sparato più di venti colpi di pistola, ricaricandola più volte, per poi cadere nel conflitto a fuoco con la polizia. Il grave fatto di sangue si è verificato intorno alle 22 (le 4 di notte in Italia) in un ristorante nella zona di Danforth, proprio mentre i locali nelle vicinanze erano tutti affollati. “In questo momento è fondamentale evitare speculazioni. Quando potremo fornire maggiori informazioni, lo faremo senz’altro”, ha detto Mark Saunders, numero uno delle forze dell’ordine che hanno anche fatto brillare due oggetti nella zona. La polizia quindi ancora non conferma né smentisce che possa essersi trattato di un attacco terroristico.
Tutti i dettagli nell’edizione cartacea di domani del “Corriere Canadese”<

More in Redazione