CorrCan Media Group

Scuola, verso lo sciopero generale il 21 febbraio

Scuola, verso lo sciopero generale il 21 febbraio

Scuola, verso lo sciopero generale il 21 febbraio

TORONTO – Pausa di tre giorni. Da oggi a giovedì non ci saranno scioperi a rotazione nelle scuole della provincia dell’Ontario.

Venerdì però rimarranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado: lo hanno deciso i quattro maggiori sindacati degli insegnanti – Elementary Teachers’ Federation of Ontario (ETFO), Ontario Secondary School Teachers’ Federation (OSSTF), Ontario English Catholic Teachers’ Association (OECTA) e l’Association des enseignantes et des enseignants franco-ontariens (AEFO) – che non vedono alcun progresso nei negoziati con il governo Ford.

Negoziati che si sono arenati su diverse questioni importanti tra le quali l’anzianità nelle pratiche di assunzione, le dimensioni delle classi, i finanziamenti per gli studenti con bisogni educativi speciali e l’e-learning obbligatorio.

Un altro scoglio è rappresentato dalla domanda di un aumento in busta paga del 2% mentre il governo non è disposto a concedere nulla oltre l’1%.

Proprio prima della fine dell’anno scorso il governo ha approvato una legge che limita gli aumenti salariali per tutti i lavoratori del settore pubblico all’1% per tre anni. Legge, che i sindacati, stanno contestando in tribunale, sostenendo che viola i diritti di contrattazione collettiva.

La situazione è critica in quanto le parti sono molto distanti e mentre i mesi passano non si intravede una via d’uscita ma solo un aumento dei disagi per i genitori dei bambini delle scuole elementari che debbono sistemare i figli nelle giornate in cui i battenti delle scuole rimangono chiusi.

Intanto l’Ontario Principals’ Council ha chiesto al ministro dell’istruzione Stephen Lecce di annullare il test di alfabetizzazione standard (standardized literacy test) di quest’anno del grado 10 e di rimandarlo fino al prossimo anno.

La disputa tra insegnanti e governo potrebbe, secondo loro, interferire sul modo con cui il test verrà condotto.

I test di matematica standardizzati del grado 9 fissati per l’inizio di quest’anno sono stati rinviati a giugno a causa dell’azione lavorativa degli insegnanti.

Il braccio di ferro tra insegnanti e governo continua.

PER LEGGERE I PRECEDENTI ARTICOLI SUL CAOS-SCUOLE, CLICCATE QUA: https://www.corriere.ca/ontario/