Scuola: fondi alle famiglie. Boom di contagi

di Mariella Policheni del December 1, 2020

TORONTO - Duecento dollari per ogni bambino da 0 a 12 anni o 250 dollari per un bambino o ragazzo con bisogni speciali di età compresa tra 0 e 21 anni. Lo ha annunciato ieri dalla Civic Centre Resource Library di Vaughan il premier Doug Ford assieme al ministro dell’Istruzione Stephen Lecce ed al ministro delle Finanze Rod Phillips.
A partire da ieri - fino al 15 gennaio - i genitori residenti in Ontario possono completare una domanda online, sulla pagina web “Support for Learners”, per poter ricevere il pagamento una tantum diretto ad aiutarli con i costi aggiuntivi legati all’istruzione.
Sono fondi, questi del “2020 Budget, Ontario's Action Plan: Protect, Support, Recover” destinati a dare una mano ai genitori con le spese per libri, cancelleria, tecnologia, indipendentemente dal fatto che i bambini frequentino la scuola di persona, online o una combinazione di entrambi.
«Durante questo periodo molto difficile, i nostri genitori sono stati gli eroi non celebrati nella lotta contro il Covid-19, sia che si tratti di controllare i loro figli prima della scuola o di aiutarli con l'apprendimento a distanza - ha detto il premier Doug Ford - i genitori sono stati lì per noi e il nostro governo continuerà ad esserci per loro. Ecco perché stiamo fornendo pagamenti aggiuntivi per aiutare le famiglie con alcuni dei costi di apprendimento e assistenza all'infanzia mentre combattiamo la seconda ondata di Covid-19».
Il sostegno totale, destinato alle famiglie per far fronte alle spese legate alla scuola, ammonta a 380 milioni di dollari. «Il Covid-19 ha imposto molti costi alle famiglie di questa provincia, motivo per cui stiamo nuovamente fornendo un sostegno finanziario direttamente nelle tasche dei genitori che lavorano - ha aggiunto il ministro Lecce - la nostra priorità rimane mantenere le scuole sicure e aperte e sostenere le famiglie in ogni fase del percorso attraverso questa incredibile sfida».
Scuole sicure ed aperte, appunto. Una seconda scuola elementare dello York Region Catholic District School Board è stata chiusa a causa di un focolaio di Covid-19 fino al 14 dicembre. Si tratta della St. Benedict Catholic Elementary School di Markham dove sono state registrate quattro infezioni. La St. Padre Pio Catholic Elementary School di Woodbridge, dove i contagi sono stati cinque, rimarrà chiusa fino al 9 dicembre. Altri 102 casi legati alle scuole della provincia - 86 studenti, 15 insegnanti e 1 membro del personale non docente - sono stati confermati nelle ultime 24 ore.
Le scuole dove è scoppiato un focolaio di coronavirus sono 670 mentre le infezioni in tutta la provincia sono salite a quota 4.573. I test volontari per gli asintomatici, lanciati giovedì dal governo provinciale, hanno portato alla scoperta alla Thorncliffe Park Public School di East York di 19 casi di Covid-19. I contagiati sono 18 studenti ed un insegnante, mentre le classi in auto isolamento sono 14.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
© Copyright M.T.E.C. Consultants LTD.
3800 Steels Ave. W., Suite 300, Vaughan ON, Canada
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.