CorrCan Media Group

Feste senza stress per il 57% dei canadesi

Feste senza stress per il 57% dei canadesi

TORONTO – Per molti le festività sono fonte di stress, stanchezza, nervosismo e ansia. L’acquisto dei regali, i preparativi per il pranzo di Natale, la marea di persone nei centri acquisto e le code in auto contribuiscono a determinare uno stato di agitazione.

Non è così per la maggior parte dei canadesi stando ai risultati di un sondaggio di Forum Research, che sembrano immuni dall’angoscia di riuscire a organizzare tutto e bene.

Secondo il sondaggio – che è stato condotto su un campione casuale di 1.601 persone dai 18 anni in su – circa il 57% degli interpellati afferma che le proprie vacanze sono senza stress mentre solo l’11% dice che è un periodo molto stressante.

«Questo rilevamento potrebbe sorprendere chiunque la vigilia di Natale sia ancora in giro a fare shopping – dice Lorne Bozino, fondatore e presidente di Forum Research – ma molti canadesi considerano il periodo delle feste semplicemente come una occasione per stare con le proprie famiglie».

Secondo il sondaggio, oltre l’80 per cento degli intervistati ha dichiarato che trascorrerà le vacanze con i propri familiari, mentre solo il 5 per cento ha detto che sarà da solo. Oltre a non dirsi affatto stressati, la stragrande maggioranza delle persone – ben l’88% – dice di godersi questo periodo di trambusto.

In questo campione di canadesi interpellati il 93% sono giovani, il 90% donne, il 92% quelli con un diploma post-secondario A non celebrare durante questo periodo di festa è solo il 10% dei canadesi.

Al contrario l’arrivo del nuovo anno viene recepito senza troppo entusiasmo: circa il 65% degli interpellati ha dichiarato di voler festeggiare l’ultimo dell’anno, il 41% di loro prevede di trascorrerlo a casa con gli amici e il 9% invece ha intenzione di andare in un bar o al ristorante.

Il veglione di Capodanno non è quindi necessariamente una serata da trascorrere fuori casa, magari in locali dove dopo la cena ci si scatena a ballare fino allo scoccare della mezzanotte.

Per quel che riguarda gli acquisti, dal sondaggio è emerso che poco più della metà dei canadesi ha in programma di spendere più o meno la stessa quantità di denaro in questa stagione natalizia come l’anno scorso. A spendere di meno dello scorso anno sono il 32% mentre l’11% durante queste feste ha in programma di spendere di più.

Un terzo di coloro che ha deciso invece di fare economia e non lasciarsi prendere dall’euforia di fare regali e di spendere e spandere afferma di aver preso questa decisione per motivi finanziari mentre il 26% afferma che il significato delle feste non è affatto racchiuso nel correre da un negozio all’altro.

More in Redazione