CorrCan Media Group

Cinquemila morti in Quebec, tremila a Montreal

Cinquemila morti in Quebec, tremila a Montreal

Cinquemila morti in Quebec, tremila a Montreal

TORONTO – Erano ieri 96,140 i contagiati in tutto il Canada, 442 in più rispetto a domenica, mentre i morti erano 7.830, con un incremento di 30 vittime in più rispetto alla giornata precedente. Nel Paese erano ieri 54.473 i guariti, 252 in più rispetto a domenica.

L’Ontario ha raggiunto ieri quota 30.860 positivi, il 32% del totale nazionale, con 243 casi in più rispetto a domenica. Il computo delle vittime è salito a 2.450, con 24 decessi in più rispetto alla giornata precedente. I guariti erano ieri 24.492, mentre i ricoverati in ospedale 603, tra cui 118 in terapia intensiva e 81 di essi collegati ai ventilatori. 866.889 persone sono state sino ad ora sottoposte a test tampone, 15.357 nelle ultime 24 ore.

Sempre in Ontario risultavano ieri 78 le case di cura e di riposo che continuano a registrare focolai di contagio. 5.256 gli anziani degenti rimasti contagiati in queste strutture e 1.720 quelli deceduti. Nelle medesime residenze erano ieri 1.932gli operatori sanitari rimasti infettati e 7 quelli deceduti.

Tornando ai contagi, 16.813 sono donne, pari al 54,5% del totale, mentre 13.793 risultano essere di sesso maschile, pari al 44,7% dei casi di positività. La fascia d’età col maggior numero di contagiati è quella tra i 40 ed i 59 anni, con 9.472casi pari al 30,7%, seguita da quella tra i 20 ed i 39 anni d’età con 8.457 positivi, pari al 2 7,4% del totale. Oltre gli 80 anni d’età i contagiati erano ieri 5.609, ossia il 18,2% di chi ha contratto il Covid-19 in Ontario.

In Quebec, la provincia più gravemente colpita dal coronavirus, i contagi si sono attestati ieri a quota 53.407, dei quali 26.288 nell’area metropolitana di Montreal. Il numero complessivo dei deceduti è salito a 4.984, mentre nella città di Montreal i decessi sino ad ora registrati sono stati 3.068.