Il Cuoco risponde
alle domande dei lettori

di corriere canadese del 15 June 2022

TORONTO - "Il Cuoco risponde": una nuova iniziativa di APCI Canada e Corriere Canadese. Avete dubbi in cucina o curiosità culinarie? Inviate le vostre domande per e-mail ad Alex Ziccarelli (alex.cs1996@gmail.com). La risposta sarà pubblicata sul nostro giornale e sul web. Con questa iniziativa, APCI Canada e Corriere Canadese intendono coinvolgere sempre di più i lettori interessati al mondo della cucina italiana: un'occasione, dunque, anche per approfondire alcuni aspetti meno conosciuti delle tradizioni culinarie italiane insieme ai migliori cuochi italiani nel mondo, che in fatto di cucina del Belpaese hanno conoscenze ed esperienze da vendere.

La domanda di oggi ci viene posta da Pasquale Fiorini di Veroli in provincia di Frosinone ma residente a Chatham, Ontario, il quale ci chiede la ricetta e l’origine del "garofolato". Il Garofolato di Veroli è un secondo piatto di carne di pecora speziata ai chiodi di garofano, un piatto della tradizione ciociara e della città di Veroli che richiede lunghi tempi di preparazione e cottura ma che vale la pena preparare, sia per l’ottimo sugo con cui condire la pasta fatta in casa che per la carne che, tra marinatura e cottura, diventa molto morbida e di gusto piacevolmente speziato. La ricetta arriva dal Medio Oriente, memoria delle colonizzazioni degli antichi romani.

Ingredienti
- 1 kg di agnello castrato
- 500 g salsa di pomodoro
- una manciata di chiodi di garofano
- 2 etti di guanciale
- 5 spicchi d’aglio
- 50 gr di  cipollotto
- 1  sedano
- 1 carota
- 1 lt. di vino Cesanese del Piglio
- 3 cucchiai di olio d’oliva
- peperoncino in polvere q.b.
- 1 presa di sale

Preparazione: pulite e lavate la carne e marinatela  per 12 ore con del vino rosso. Quando la carne è pronta toglietela  dal recipiente con il vino e, in una pentola, fate imbiondire l’aglio, il sedano, la carota ed il cipollotto (tutti finemente tritati) con un filo d’olio e il guanciale, unite quindi il castrato e rosolate a fuoco lento, avendo cura che non si rosoli troppo, spruzzate quindi del vino rosso e sfumate. A questo punto unite la salsa di pomodoro e i chiodi di garofano, quindi salate e pepate il tutto. Portate a cottura per circa due ore sempre a fuoco moderato.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.