CorrCan Media Group

NHL: Canadiens battuti in overtime, Matthews di nuovo match-winner

NHL: Canadiens battuti in overtime, Matthews di nuovo match-winner

TORONTO – La lunghissima serie negativa è  “finis” per dirla alla francese. I Leafs, che non battevano i Canadiens da due anni e de 14 partite(9 sconfitte, 5 pari) si sono finalmente aggiudicati un derby per 4-3, grazie ad un altro gol , il secondo consecutivo, in overtime di Auston Matthews.
 Il giovane , formidabile, attaccante sigla una doppietta perfezionando la sua prestazione a 48 secondi dal via del supplementare, trafiggendo Carey Price su assist di William Nylander.
Nei derby del passato il portierone dei Canadiens, Price, era stato quasi sempre la differenza tra i due team. Ora il match winner è stato Matthews,  elemento di classe e di rendimento superiore, la speranza dei Leafs di vincere finalmente l’agognata coppa.
Matthews aveva già battuto Price nel primo periodo, terminato 2-2. Alla rete iniziale di Petry avevano risposto Van Riemsdy e Matthews. Sul finire della frazione Galchenyuk batte in powerplay Anderson. Nel secondo tempo ancora un gol per parte, Drouin per i Canadiens, Marleau per i Leafs. Il risultato non si sblocca nella terza frazione. In overtime la combinazione Nylander-Matthews impiega soltanto 48 secondi per confezionare la rete del 4-3, quella che interrompe l’egemonia dei Canadiens sui Leafs. I quali Leafs scenderanno in campo domani sera, a Toronto, contro il Washington.
Nel segno di Crosby
 I Pittsburgh Penguins si impongono (4’3) alle Pantere della Florida grazie alla doppietta di Sydney Crosby.  Il capitano dei Penguins  apre le marcature dell’incontro con una rete in powerplay e rifinendo la rete decisiva nel corso del terzo periodo.
Rangers in crisi
 Crisi nera per i New York Rangers che continuano a perdere al Madison Square Garden di fronte ai New Jersey Devils. I “diavoli” di Newark s’impongono per 3-2 conquistando la quarta vittoria su 5 gare disputate fino ad ora mentre i blueshirt continuano a sprofondare a fine classifica della Metropolitan Division.
Ottawa a valanga
Momento delicato per gli Edmonton Oilers che vengono travolti in casa dagli Ottawa Senators per 6-1. Funziona alla perfezione il power play dei Senatori con tre reti nelle numerose situazioni con un uomo in più regalate loro dagli Oilers.
Chicago sbanca Nashiville
I Chicago Blackhawks conquistano i due punti in rimonta allo United Center vincendo contro i Nashville Predators al supplementare. Filip Forsberg porta in vantaggio gli ospiti in powerplay nella seconda frazione mentre Patrick Sharp riequilibra le sorti dell’incontro a poco meno di 6 minuti dalla fine del tempo regolamentare. Overtime-goal per Brandon Saad, uomo sempre più decisivo dal suo rientro nella Windy City per il 2-1 Hawks. 
Coyotes spelacchiati
Spettacolo e valanga di goal per i Boston Bruins a Phoenix contro gli Arizona Coyotes. Il match termina sul 6-2 per i black and gold che mandano a segno sei giocatori diversi tra cui spiccano i nomi dei giovani Jake Debrusk e Anders Bjork.
Le altre partite
Tra gli altri risultati troviamo il successo dei Los Angeles Kings sui Buffalo Sabres per 4-2 e la sconfitta interna dei San Jose Sharks contro i New York Islanders per 1-3. Tampa Bay, Winnipeg e Dallas vincono tra le mura amiche mentre Columbus in trasferta passa all’overtime contro Minnesota e Calgary sconfigge ampiamente Vancouver.
*
Nella foto, Nylander abbraccia Matthews dopo la rete in overtime che ha permesso ai Leafs di battere, finalmente, i Canadiens.
More in Press Releases