CorrCan Media Group

Viaggi dei coniugi degli mp per $4,5 milioni

Viaggi dei coniugi degli mp per $4,5 milioni

TORONTO – È un conto salato quello che i contribuenti canadesi hanno pagato per far viaggiare coniugi e partner dei deputati federali: 4,5 milioni di dollari nell’arco di quattro anni.

Vengono indicate come “viaggiatori designati” le persone con le quali i parlamentari possono condividere il proprio privilegio di spese pagate per i viaggi quando si tratta di rappresentare il deputato a un evento o di una riunione familiare.

Ad approfondire i dati resi pubblici attraverso i Members’Expenditure Reports – che descrivono nei dettagli quanto sostenuto da ciascun membro del Parlamento in spese di viaggio per il “viaggiatore designato” negli ultimi quattro anni fiscali – è stato Global News.

Sono costi, questi, che però non includono le indennità per il trasporto di bambini in quanto questi vengono classificati come persone a carico. Sono tutti del Canada occidentale i “top six” ovvero i deputati federali che hanno speso di più: 5 di questi sono conservatori.

Il primo posto in classifica spetta all’mp per Cariboo-Prince George in British Columba Todd Doherty: sua moglie negli ultimi quattro anni ha speso in totale 142.236 dollari in viaggi aerei.

Il secondo posto appartiene al tory David Yurdigan, che rappresenta Fort McMurray-Cold Lake: i viaggi della moglie hanno comportato una spesa di 137.422 dollari.

Jody Wilson-Raybould è terza in classifica, con un costo di 125.754 dollari per i viaggi di suo marito tra Vancouver e Ottawa – circa il triplo dei costi dichiarati dal suo ex collega di gabinetto della stessa area metropolitana di Vancouver.

Con una spesa di 121.138 dollari il quarto posto spetta di diritto al deputato del Progressive Conservative per la circoscrizione di North Okanagan-Shuswap Mel Arnold mentre quinta nella classifica dei più spendaccioni per i viaggi dei coniugi è Cathy McLeod che rappresenta il distretto di Kamloops-Thompson-Cariboo: la sua spesa è stata pari a 110.035 dollari.

Mark Warawa, deputato conservatore di Langley – Aldergrove morto lo scorso giugno, si è classificato al sesto posto.

Tutti gli altri reclami dei membri del Parlamento sono stati inferiori ai 100mila dollari.

Undici deputati – sei conservatori, quattro liberali e un ndippino – hanno sostenuto spese per i “viaggiatori designati” comprese tra 50mila e 99mila dollari. Tra questi trovano posto il deputato liberale Yvonne Jones del Labrador, che ha presentato un conto di 92.579 dollari, il defunto parlamentare conservatore di Calgary Forest Lawn Deepak Obhrai che ha dichiarato 83.108 dollari di spesa e il parlamentare conservatore Cathy Wagantall, che ha chiesto un rimborso di 81.631 in viaggi aerei per suo marito da Yorkton-Melville in Saskatchewan.

La stragrande maggioranza di mp ha accumulato meno di 50mila dollari mentre altri 57 non hanno sostenuto alcuna spesa per i viaggiatori designati: tra questi la deputata NDP di Vancouver East Jenny Kwan, la parlamentare NDP di Edmonton-Strathmore Linda Duncan, il ministro degli A¢ari esteri liberale e deputata di University- Rosedale Chrystia Freeland e la parlamentare tory di Sarnia– Lambton Marilyn Gladu.

Il programma è stato preso in esame in passato a causa dei costi per il trasporto di persone non elette che finiscono per pesare sui contribuenti: l’ex ministro della difesa conservatore Jason Kenney ha speso, ad esempio, 6mila dollari per far viaggiare in aereo sua madre da Calgary a Ottawa.

More in Politica