CorrCan Media Group

Toronto senza attacco contro Columbus Crew di Federico Higuain

Toronto senza attacco contro Columbus Crew di Federico Higuain

TORONTO – Dopo aver perso la battaglia ma aver vinto la guerra il Toronto Fc, ringrazia il Dio del pallone – ed il portiere Bono – per la possibilità di continuare a battersi per conquistare il titolo scudetto sfuggito l’anno scorso ai rigori.
Resistere alla pressione vigorosa, anche troppo, dei Red Bulls ha avuto un prezzo pesante, Altidore e Giovinco saranno squalificati e dovranno quindi saltare la partita  di andata della semifinale di conference, in casa del Columbus. 
Anche il Columbus ha dovuto lottare forte per resistere al tentativo di remuntada del City, che ha fallito l’impresa per un gol. 
Negli ultimi minuti della partita, mentre il City vinceva per 2-0 e spingeva per il terzo gol, Vieira ha giocato la carta Pirlo. Il “maestro” ha avuto solo cinque minuti scarsi per chiudere alla grande la sua grandissima carriera. 
Tornando al Toronto Fc, la sosta internazionale  cade e fagiolo per coach Vanney che ora il tempo per preparare il match di andata del 21 prossimo. Il coach dovrà fare di necessità virtù inventandosi i sostituti di Altidore e Giovinco. Uno dei candidati per l’attacco è Ricketts.
Nel corso della stagione regolare il Toronto Fc si è trovato senza Altidore e Giovinco in quattro circostanze e non ha mai vinto, collezionado due pari e due sconfitte.
Senza attacco titolare, presumibilmente Vanney per il match del 21 novembre opterà per una partita di contenimento, per poi giocarsi tutto nel ritorno a Toronto il 29.
Anche la squadra di Columbus ha perso la battaglia ma ha vinto la guerra, qualificandosi. Dal 2-0 incassato a New York i canarini dell’Ohio non hanno riportato danni fisici. 
Tutti i titolari sono fisicamente a posto e psicologicamente carichi, a partire dal loro elemento migliore, il fratello maggiore di Gonzalo Higuain, Federico. «Con il Torono quest’anno abbiamo vinto una volta a testa. 
Intendiamo batterli per giungere una seconda finale, nel 2015 perdemmo contro il Portland l’ultimo match e quella sconfitta ancora non mi fa dormire la notte», ha detto l’argentino, classe 1984, dal 2012 in forza al Columbus Crew.
Nell’altra parte del tabellone l’Houston ha eliminato a sorpresa quel Portland che lo scorso anno rovinò la festa a Giovinco e soci. 
La squadra del Texas, dopo aver pareggiato 0-0 in casa, ha poi vinto sul campo del Portland per 2-1. Nella finale di questa conference l’Houston se la vedrà, sempre in due partite, con il Seattle.
Le date del playoff
Match di andata 21 novembre
Columbus Crew-Toronto Fc
Houston-Seattle
Il ritorno di Toronto Fc-Columbus si giocherà il 29 novembre mentre Seattle-Houston è programmato per il 30.
La finalissima il 9 dicembre
La finalissima per il titolo di campione MLS 2017 si disputerà in gara unica il prossimo 9 dicembre. Si giocherà in casa della squadra con il miglior record nella regular season. 
Se il diavolo non ci mette la coda, se il Toronto ci arriva, si rigiocherà in riva al lago Ontario. 
 
More in Politica