CorrCan Media Group

Le urne a Brampton riscattano il rientro attivo di Patrick Brown

Le urne a Brampton riscattano il rientro attivo di Patrick Brown

TORONTO – Battaglia fino all’ultimo voto tra i due sfidanti per la poltrona di primo cittadino nella municipalità di Brampton. La spunta Patrick Brown, che dopo l’espulsione dal Partito Conservatore dell’Ontario si è presentato come candidato e ha vinto con un margine di voti del 3.7% contro il sindaco uscente Linda Jeffrey.

Quest’ultima è stata la favorita di 42.993 residenti che si sono presentati alle urne, pari al 40.7% degli elettori. I voti raccolti da Patrick Brown sono stati invece 46.894, il 44.4% di coloro che hanno espresso le preferenze.

Rientro, risurrezione politica per il nuovo sindaco di Brampton, che fino al 25 gennaio scorso era stato capo del Partito Conservatore dell’Ontario e leader dell’opposizione, quando fu accusato da due donne di condotta sessuale inappropriata. Brown respinse allora le accuse e si dimise dalla guida del partito, per poi essere espulso dal leader ad interim Vic Fedeli.

Patrick Brown è stato anche deputato al Parlamento Federale per la zona di Barrie e membro del Parlamento Provinciale per il distretto di Simcoe North.

Perde la rielezione al secondo mandato Linda Jeffrey, nonostante la sua esperienza politica come cinquantesimo sindaco di Brampton, nei quattro anni passati e precedentemente deputato provinciale per due legislature, con incarichi ministeriali che l’hanno vista impegnata nelle Risorse Naturali, nel dicastero del Lavoro e in quello per la Terza età. È stata anche capo di gabinetto negli Affari municipali e residenziali.

A far parte del nuovo consiglio comunale di Brampton anche due consiglieri di origini italiane, Michael Palleschi e Pat Fortini.

Il primo – rappresentante anche come consigliere regionale – è stato eletto nei distretti 2 e 6 con il 32.5% delle preferenze. Nato e cresciuto nella zona di Heart Lake, si è sempre distinto per la partecipazione ad eventi della comunità e alle raccolte fondi, coinvolgendosi operosamente nel volontariato con attività atte al miglioramento di Brampton.

Al suo secondo mandato presso il Municipio di Brampton, Palleschi ha intenzione di continuare fattivamente a scelte responsabili per i cittadini che rappresenta, forte anche delle sue esperienze imprenditoriali e del suo credo basato sulla trasparenza e la responsabilità.

Pat Fortini rappresenta invece i distretti 7 e 8. Nato in Italia ed emigrato con la sua famiglia all’età di sei anni, si è specializzato in disegno architettonico, dopo aver frequentato l’Humber College.

Per 26 anni ha lavorato per una grande impresa edile e poi ha dato vita ad un’attività in proprio. Anch’egli è molto coinvolto nelle attività di volontariato e aspira sempre a rendere migliore la vita dei suoi concittadini, residente a Brampton con la moglie e la figlia da oltre ventitré anni.

Fortini, che è stato rieletto per un secondo quadriennio, ama dedicarsi allo sport, sponsorizzando squadre giovanili di baseball e hockey ed è membro del Royal Canadian Legion Branch 609.

Nel mandato precedente ha ricoperto incarichi come la vicepresidenza dell’assessorato all’Urbanistica e le Infrastrutture, è stato membro del Consiglio per la sicurezza del traffico scolastico di Brampton, del Comitato consultivo per l’accessibilità, del Consiglio per gli anziani residenti a Brampton, del Comitato per le nomine dei cittadini, del Comitato consultivo per le imposte, del Comitato consultivo comunitario per l’ambiente e il disturbo acustico della GTAA.

More in Politica