CorrCan Media Group

MLS: Due rigori sul palo Toronto festeggia, Giovinco no

MLS: Due rigori sul palo Toronto festeggia, Giovinco no

Nella foto, Giovinco nelll’area del Montreal

 
TORONTO  – Lo “scudetto”, che da queste parti si chiama “Shield” ed è accompagnato dalla parola “Supporter’s” è passato di mano in mano al BMO Field. Prima  della partita lo hanno alzato al cielo i dirigenti del Toronto FC, poi, a fine gara, i giocatori e quindi anche i supporters, i tifosi.
La festa è stata grande dopo una partita strana e difficile da interpretare nella quale Giovinco ha sbattuto sulla base del palo, allo stesso identico posto, due rigori calciati uno dopo l’altro.
La prestazione della Formica Atomica, al rientro dopo oltre un mese di assenza per infortunio, non è stata delle migliori, anzi. Giovinco oltre al doppio rigore fallito ha sbagliato anche un comodo tap-in e non è stato mai incisivo come in altre circostanze.
A risolvere la gara ci ha pensato Altidore che al 16’ del primo tempo ha segnato dopo aver ricevuto un regalo come quello che sabato De Rossi ha fatto ad Insigne. La rete del bomber americano è stata l’unica di una contesa giocata a viso apertissimo in cui le occasioni da reti sono fioccate a bizzeffe. Il punteggio è rimasto inchiodato sull’1-0 soprattutto per la mira sbagliata di Matteo Mancosu da una parte, Sebastian Giovinco dall’altra. Il bomberino italiano nei secondi finali del primo tempo fa la prima, e l’unica giocata delle sue zigzagando nell’area del Montreal per poi essere sgambettato. Il fallo è chiaramente da rigore e l’arbitro lo fischia. Giovinco va alla battuta, calcia e centra la base del palo alla destra della porta. Non fa a tempo a rammaricarsi che l’arbitro ordina la ripetizione del penalty perché il portiere Crepeau si era mosso in anticipo, avanzando di due passi. Giovico va di nuovo alla battuta e di nuovo centra la stessa base del palo.
I pali salvano anche la porta del Toronto quando un tiro di Cabrera colpisce la base interna del legno destro, rotola senza varcarla sulla linea bianca, colpisce la base interna del palo sinistro, poi Bono anticipa Mancosu.
Con questa vittoria il Toronto Fc ha eguagliato il numero di punti (68) conquistati nella regular season. Basterà un punto nell’ultima partita della stagione regolare, domenica ad Atlanta, per stabilire il nuovo record.
Gli ultimi 90’ serviranno a completare la griglia del playoff, alla quale manca solo una squadra. Il posto è alla portata del San Jose che ha gli stessi punti del Dallas ma ha una migliore differenza reti, e  del Salt Lake che ha un punto in meno.
Nella Eastern Conference sono qualificate: Toronto Fc,  New York City, Chicago, Atlanta, Columbus e New York Red Bulls.
Nella Western Conference sono qualificate: Vancouver, Portland, Kansan City, Seattle, Houston.
More in Politica