CorrCan Media Group

Dagli ultimi sondaggi campanello d’allarme per Justin Trudeau

Dagli ultimi sondaggi campanello d’allarme per Justin Trudeau

TORONTO – Campanello d’allarme per Justin Trudeau.

Per la seconda volta nel giro di pochi giorni un sondaggio ha messo in luce le difficoltà del Partito Liberale e il buono stato di salute – almeno nelle intenzioni di voto – del Partito Conservatore.

Dopo mesi di incontrastata supremazia, i grit si sono ritrovati dietro di ben 8 punti percentuali, secondo il sondaggio di qualche giorno fa della Forum Research.

Ieri il nuovo studio demoscopico della Nanos ha confermato questa tendenza, seppur tagliando di molto la forbice tra i due partiti: i conservatori si attestano al 34,8 per cento, i liberali al 34,1.

A destare preoccupazione per il primo ministro non sono tanto le percentuali, che lasciano il tempo che trovano, quanto una tendenza che si sta consolidando: la crescita di Andrew Scheer, che va di pari passo a uno scarso entusiasmo dell’elettorato nei confronti del governo liberale.

Se andiamo ad analizzare i sondaggi degli ultimi 12 mesi, scopriamo che…

(il servizio completo è nell’edizione cartacea di oggi del Corriere Canadese: per abbonamenti, telefono 416 782-9222, e-mail info@corriere.com)

More in Politica