CorrCan Media Group

Vita vissuta: lascito per le prossime generazioni

Vita vissuta: lascito per le prossime generazioni

NELLA TOFFOLETTI: 28 agosto 1921 (San Leonardo del Friuli) – 31 agosto 2019 (Ottawa).

È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di Nella. Lascia sua figlia Maryantonett Flumian e suo genero George, suo figlio Fausto Tofoletti, la nuora Susan Bates e la nipote Rachael. Il suo tanto amato marito Giacomo (Jack) l’aveva preceduta nel 1999.

Nella era una donna vivace, affettuosa e forte fino alla fine. È nata a San Leonardo del Friuli, Udine in Italia. Da giovane lavorava sodo, ma con un gusto per la vita e una passione per aiutare le persone di ogni ceto sociale.

Ambedue nutriti dalle esperienze triste nel l’epoca pre-guerra mondiale e durante la guerra, senza mai scoraggiarsi. Ha visto amici e parenti uccisi e so†rire in quegli anni.

Suo fratello i suoi cugini e l’uomo che sarebbe poi diventato suo marito e mio padre furono uniti e trasferiti in un campo di lavoro tedesco per l’ultimo periodo della guerra.

Il padre di Nella ha anche prestato servizio in entrambe le guerre mondiali. Nata e cresciuta in una regione di confine d’Italia, lei, come l’intera generazione, visse una gioventù particolarmente dura.

Tuttavia, ha superato e prosperata. Si trasferisce in Canada nel 1955 insieme a sua figlia per unirsi a suo marito e iniziare una nuova vita insieme, ma isolati da altri parenti e amici.

Inizialmente un’esistenza diffcile e stressante per le tantissime famiglie di immigrati venute in Canada per costruirsi un avvenire migliore. Ma con la nascita di un figlio, mio fratello, a Toronto la famiglia divenne completa e veramente canadese!

Nel corso del tempo l’intera famiglia, sotto la guida di Nella, cuoca per eccellenza e amministratrice imparagonabile comincio’ ad adattarsi ai numerosi ospiti invitati a condividere la nostra residenza – a partire coi cugini Joseph e Laurence Gariup. E poi altri familiari e nuovi compaesani bisognosi di un pied a’ terre prima di installarsi definitamente nella città.

Sacrifici si ma con una soddisfazione di poter sperare ad un futuro migliore mentre contribuiva anche all’agevolazione della vita altrui, fino a quando poi potette anche lei poter cercar lavoro fuori casa.

Per Nella, non è mancato mai l’impegno e il contributo familiare – meriti di orgoglio sempre. Quando lei e Jack andarono in pensione, viaggiarono per il mondo. M trovava il tempo per volontariato diversi giorni alla settimana presso l’Etobicoke General Hospital. Lo ha fatto con amore per dieci anni.

Dopo la morte del suo amato marito, Jack, Fausto, il figlio si sposò con Sara. Poco dopo diedero a Nella un regalo mai aspettatosi a quella età: Rachael, una nipotina! Che gioia!

Nel 1999, Nella riprese di nuovo dei trasferimenti, questa volta per unirsi a sua figlia e suo genero a Ottawa, una città dove aveva visitato spesso e quindi dove aveva già sviluppato delle amicizie. Erano delle amicizie che gli permettevano di eseguire attività a scopo comunitario e di stare sempre più vicino alla carriera dei figli. Di fatti, molti suoi amici e amiche divento “la Mamma del Service Canada” in riconoscenza dell’incorraggiamento continuo dato alla figlia quanto stava organizzando le infrastrutture legali ed istituzionali per quella innovazione governativa.

Era ferocemente orgogliosa di essere canadese e di quelle sfide superate dai suoi figli. La sua personalità estroversa mancherà a molti! Ci ha ispirato tutti. Ci manchi già! La famiglia desidera ringraziare il suo medico personale, Patricia Mouaikel, e tutte le persone del Champlain LIHN, CBI e tutti i meravigliosi assistenti che hanno aiutato.

Un ringraziamento speciale all’Ottawa Hospital, al Civic Campus e al Queensway Carleton Hospital per tutte le loro terapie e attenzioni.

Una messa funebre si terrà a Toronto presso la Parrocchia di Nostra Signora della Pace, 3914 Bloor Street West, venerdì (oggi) 6 settembre alle 10:30 del mattino. Il tumulo seguirà al Mausoleo di Parklawn.

Ad OTTAWA, una messa commemorativa si terrà presso la Madonna Della Risurrezione, 1621 Fisher Avenue vicino al Principe di Galles, lunedì 9 settembre, alle 19:30. Seguiranno un ricevimento e una celebrazione della vita di Nella.