CorrCan Media Group

L’Ontario stanzia 17 miliardi di dollari per l’emergenza

L’Ontario stanzia 17 miliardi di dollari per l’emergenza

L’Ontario stanzia 17 miliardi di dollari per l’emergenza

TORONTO – Il ministro delle Finanze provinciali, Rod Phillips, ha presentato ieri – a Queen’s Park – un aggiornamento economico interamente incentrato sull’emergenza da pandemia di Covid-19. Si tratta di uno stanziamento pari a 17 miliardi di dollari complessivi, che – come ha detto Phillips – “permettono ai nostri ospedali e alle nostre strutture sanitarie, all’intera comunità e alla nostra economia di affrontare questa grave emergenza”.

Nel dettaglio, 10 miliardi andranno al sostegno dell’imprenditoria dell’Ontario, attraverso una politica di sgravi fiscali e di rinvio della riscossione delle tasse. Sette miliardi di dollari sono invece destinati a tutto il settore sanitario nel suo complesso, dal potenziamento delle strutture ospedaliero all’acquisto di macchinari e materiale sanitario necessario ad affrontare la pandemia di coronavirus.

Pari ad un miliardo di dollari è il fondo d’emergenza, denominato Covid-19, per gli investimenti immediati da convogliare al sistema sanitario provinciale, mentre da 2,5 miliardi di dollari è un altro fondo d’emergenza di riserva, qualora la pandemia debba persistere nel tempo.

935 milioni di dollari vengono destinati direttamente al comparto ospedaliero della provincia, inclusi 594 milioni di dollari stanziati appositamente per potenziare la ricettività degli ospedali dell’Ontario.

341 milioni di dollari sono stati stanziati per creare 1.500 nuovi posti letto nei reparti di terapia intensiva.

160 milioni di dollari vengono indirizzati per le strutture che sono state allestite per la sorveglianza ed il monitoraggio della pandemia di Covid-19 in Ontario.

243 milioni di dollari sono destinati al potenziamento delle pre-esistenti strutture che accolgono pazienti lungodegenti.

75 milioni di dollari saranno invece utilizzati per acquistare materiale come camici, mascherine integrali, guanti ed altri prodotti per garantire la sicurezza del personale medico ed infermieristico impegnato in prima linea in questa emergenza per la pandemia di Covid-19.

Infine 3,7 miliardi di dollari sono stati stanziati appositamente per proteggere i posti di lavoro e contribuire all’economia locale minacciata da questa emergenza.

Previsto anche uno assegno aggiuntivo una tantum per le famiglie con figli con meno di 12 anni: per ciascun figlio saranno stanziati 200 dollari.

Il governo Ford avrebbe dovuto presentare ieri il suo bilancio 2020-2021, ma questo è stato rinviato al mese di novembre, proprio per introdurre le nuove misure di spesa relative all’emergenza in corso da pandemia di Covid-19.