CorrCan Media Group

Ford: “Ad Ajax presto una casa di cura”

Ford: “Ad Ajax presto una casa di cura”

Ford: “Ad Ajax presto una casa di cura”

TORONTO – Il governo dell’Ontario ha annunciato che una nuova casa di cura a lunga degenza sarà costruita nel sito del Lakeridge Health’s Ajax Pickering Hospital e che per farlo ci vorranno solo “mesi, non anni”. Il progetto fa parte del programma pilota della provincia ‘Accelerated Build Pilot Program’. Lavorando con Lakeridge Health and Infrastructure Ontario, la provincia intende rendere disponibili fino a 320 nuovi posti letto nella struttura entro il 2021.

I dettagli sul nuovo progetto sono stati forniti ieri dal premier Doug Ford, al quale si sono uniti la ministra del Long term care Merrilee Fullerton, Sharon Cochran, chair of the Lakeridge Health Board of Trustees, il Regional Chair and Ceo della Regional Municipality of Durham John Henry e Shaun Collier, sindaco di Ajax. «I governi che si sono susseguiti non sono riusciti a fare gli investimenti necessari nelle nostre case di cura a lunga degenza ma tutto ciò finisce ora – ha dichiarato il premier Ford – con il nostro nuovo modello di finanziamento modernizzato e questo innovativo programma pilota, i lavori inizieranno più velocemente per la realizzazione di questi progetti di importanza vitale, con cui assicureremo ad un numero maggiore di anziani di ricevere le cure di qualità che meritano. Non mi fermerò fino a quando ogni anziano in Ontario non avrà un posto comodo e sicuro da chiamare casa».

Il sindaco di Ajax Shaun Collier ha aggiunto che la costruzione di una nuova casa di cura a lunga degenza vicino all’ospedale “ha perfettamente senso”. Collier ha anche messo in risalto che questo tipo di nuove strutture toglierà la pressione dagli ospedali e che la città si impegna ad aprire il sito il più presto possibile. “Questo progetto è un passo fondamentale verso la riparazione delle crepe presenti nel nostro sistema di assistenza a lunga degenza, ci aiuterà a sfoltire la nostra lista di attesa che è in crescita, costruendo comunità più sane e ponendo fine all’assistenza sanitaria nei corridoi – ha dichiarato la ministra del Long term care Fullerton – il nostro governo continuerà a implementare idee innovative e soluzioni moderne per fornire ai nostri anziani vulnerabili un posto per chiamare casa e per fare in modo che ricevano le cure di cui hanno bisogno».

Ford è certo che la nuova struttura sarà inaugurata il prossimo anno. «L’uso di terreni ospedalieri e una serie di misure di accelerazione come la costruzione modulare permettono di prevedere il completamento del progetto nel 2021 – ha aggiunto il premier – Lakeridge Health collaborerà con Infrastructure Ontario per gestire la supervisione quotidiana delle costruzioni, monitorare i lavori e fornire rapporti tempestivi sullo stato dei progressi fatti».

Fino marzo, stando ai dati della provincia, le persone in lista d’attesa per un posto in una casa di cura a lunga degenza erano oltre 38mila.