CorrCan Media Group

Muay Thai, festa e combattimenti con The One

Muay Thai, festa e combattimenti con The One

TORONTO – Più che una performance, una festa.

Una grande festa all’insegna dello sport, delle tradizioni e della gioia di stare insieme e condividere una passione comune: quella per il Muay Thai, l’antica arte marziale thailandese che ha in Simon Marcus, trentenne canadese di origine giamaicana, un punto di riferimento non solo nella Gta, in Canada, in Nordamerica ma in tutto il mondo.

Lui, infatti, The One, è pluricampione mondiale, dall’alto delle sue 53 gare vinte su 58 giocate. E per chi ama il Muay Thai, è un vero idolo. Lo dicono i social, vero termometro della celebrità ai nostri tempi: quasi 100mila followers su Instagram, più di 25mila “likes” alla pagina Facebook e 10mila followers su Twitter.

Sabato è stato proprio lui a fare gli onori di casa nella palestra The Muay Thai & Fitness in Bridgeland Avenue, dove si è svolto il “bbq”, un barbecue al quale hanno partecipato ospiti nonché familiari e amici degli atleti che poi si sono esibiti in una serie di combattimenti.

Il primo ha visto di fronte Angelo Senpao e Mohgle Vergeian, che prima di arontarsi hanno eseguito la tradizionale “danza” che precede ogni combattimento di Muay Thai, con il sottofondo di musiche tradizionali thailandesi che accompagnano anche la gara. Poi è stata la volta di Chris e Brian, atleti della palestra di Simon “The One” Marcus.

A seguire, altri combattimenti, tutti applauditi dal folto pubblico presente nel centro sportivo. Molte le donne, alcune delle quali frequentano la palestra per apprendere le tecniche del Muay Thai a scopo di difesa personale così come i rappresentanti delle forze dell’ordine o militari. Fra il pubblico anche tanti atleti provenienti da altre palestre di Toronto come Davonte Jackson della South Side Muay Thai e numerosi altri.

Quattro le squadre partecipanti alla “night fight” (così si chiama la manifestazione che viene svolta ogni anno nella palestra di Bridgeland Avenue, fin dalla sua apertura avvenuta nel 2017): oltre a quella di casa (The One), c’erano atleti della South Side, della Vrtu e della Siam n.° 1. A fine serata, gran finale con un combattimento di alto livello, degno di un campionato: applausi agli atleti e poi festa con musica e balli.