CorrCan Media Group

Un viaggio tra le eccellenze lucane a Toronto

Un viaggio tra le eccellenze lucane a Toronto

Un viaggio tra le eccellenze lucane a Toronto

TORONTO – È stata una full immersion nell’imprenditoria lucana la tre giorni torontina del vice presidente della Commissione regionale Lucani nel mondo Vito Giuzio.

Prima di ripartire per l’Italia ieri pomeriggio, Giuzio ha avuto occasione di visitare lo stabilimento di Lido Construction, azienda attiva già da 42 anni e fondata da Dan Montesano, originario di Palazzo San Gervasio, in provincia di Potenza. Lido impiega oltre cento operai la cui perizia è certificata dal ministero e dai sindacati, e produce cucine e finiture per appartamenti.

Da sinistra, Manny Di Lecce, Vito Giuzio, Dan Montesano con la moglie Maddalena, Paolo Petrozza e Joe Volpe allo stabilimento Lido Construction

Giuzio si è detto colpito dalla professionalità e dalle dimensioni del mondo imprenditoriale lucano-canadese. Sempre ieri ha fatto tappa nella sede amministrativa di Pizza Nova a Scarborough, meravigliandosi della portata internazionale dell’azienda.

Presieduta dal co-fondatore Sam Primucci (anch’egli di Palazzo San Gervasio) conta oggi circa 150 punti vendita in tutto il Canada e alla pizza unisce un’importante attività di import-export di olio, vino e altri prodotti enogastronomici dall’Italia (in particolare dalla Basilicata).

Sam Primucci, Giuzio e Petrozza con uno degli chef di Pizza Nova

Stupisce Giuzio sapere che Primucci – che ha appena inaugurato un’altra pizzeria, Masseria, nel centro di Toronto – è stato il primo imprenditore nordamericano ad aprire ristoranti a Cuba dopo la rivoluzione castrista, provocando anche la reazione contrariata del Senato Usa.

«Sono piacevolmente sorpreso dalla disponibilità di questi imprenditori a realizzare progetti con la Basilicata», aveva detto il vice presidente della Commissione regionale mercoledì all’incontro con la dirigenza Icco (Italian Chamber of Commerce of Ontario), guidata da Corrado Paina. Insieme hanno discusso dell’opportunità di un network non solo per le aziende italiane interessate a investire in Canada, ma per una collaborazione reciproca tra i due Paesi.

Vito Giuzio con Primucci, Montesano e Petrozza negli stabilimenti Pizza Nova

Ken Cancellara, avvocato e imprenditore del settore farmaceutico, lucano doc, ha invece proposto l’idea di un coordinamento tra le regioni del Sud Italia (con la Basilicata in testa) per la promozione nel mondo di un brand meridionale, sottolineando come siano ormai più i lucani all’estero (circa 750mila) che nel Bel Paese (500mila).

Venuto a Toronto per seguire i progressi della proposta di gemellaggio con Matera – per cui aveva martedì scorso incontrato il vice sindaco di Toronto Crisanti – e per discutere con gli esponenti del mondo culturale delle opportunità legate alla nomina di Matera quale Capitale europea della cultura per il 2019, Giuzio ha avuto solo un assaggio dell’imprenditoria lucana. Non ha ad esempio avuto tempo di visitare la sede di Cilento Wines, azienda vinicola gestita da lucani.

Da sinistra, l’editore del Corriere Canadese Joe Volpe, Ken Cancellara e il figlio

«Sono venuto qui per conoscere i miei corregionali e quello che ho imparato è solo la minima parte», ha dichiarato.

«Se riesco a trasmettere ai miei colleghi la buona volontà vista durante questa visita, i nostri rapporti col Canada possono essere vincenti».

(Venerdì 28 ottobre 2016)

Scarica “Un viaggio tra le eccellenze lucane a Toronto”

More in Breaking News
Festa Terelle
Feb Sun ,2018