CorrCan Media Group

Sparatoria, è caccia al quarto sospetto

Sparatoria, è caccia al quarto sospetto

TORONTO – La celebrazione dei Raptors freschi di titolo NBA è stata impeccabile quasi fino alla fine.

Alla parata, iniziata all’Exhibition Place e terminata nella Nathan Phillips Square, hanno preso parte due milioni di persone decise a vivere il momento di gloria della città e del Canada tutto.

Poi, verso le 3:45 del pomeriggio – mentre i giocatori erano sul palco assieme al primo ministro Trudeau, al premier Ford e al sindaco Tory – alcuni spari nell’angolo sudorientale della piazza hanno causato il ferimento di quattro persone e il caos tra la gente che si è messa a fuggire all’impazzata.

Dopo i primi tre arresti di lunedì stesso e al sequestro di due pistole, ieri il capo della polizia Mark Saunders ha detto che gli investigatori stanno cercando una quarta persona “informata sui fatti” vista correre verso ovest su Queen Street West.

Le indagini proseguono spedite ma stando alle dichiarazioni del chief Saunders le due armi sequestrate non sarebbero quelle usate nella Nathan Phillips Square.

«Quelle requisite non sono compatibili con le pistole usate – ha affermato Saunders – i bossoli non corrispondono a prima vista con le armi sequestrate, quindi potenzialmente sappiamo che c’è in circolazione un’arma da fuoco che è stata adoperata in questa sparatoria. Chiediamo quindi la collaborazione di testimoni per localizzare la persona che ne è in possesso ». Le condizioni dei feriti sono gravi ma nessuno di loro è in pericolo di vita.

«Nonostante le ’azioni sconsiderate’ di coloro che hanno portato armi all’evento, quella di ieri è stata una bella giornata per la nostra città – ha detto il sindaco Tory – il manager del comune Chris Murray collaborerà con la polizia, la TTC, gli altri dipartimenti di City Hall e le nostre squadre sportive per esaminare i dettagli della parata di ieri e usare questa esperienza per migliorare in futuro».

Ma colpi di pistola non sono stati esplosi solo lunedì durante la mega celebrazione dei Raptors per la conquista del Larry O’Brien Championship Troph.

Venerdì scorso spari sono stati uditi verso le 4 di mattina nelle vicinanze di Yonge e Dundas Street dove una grande folla stava celebrando la vittoria della partita contro i Golden State Warriors.

Dopo un litigio con un altro uomo, un ragazzo di 19 anni è stato ferito con un colpo di pistola: il sospetto, non ancora soddisfatto, ha continuato a premere il grilletto sulla vittima riversa a terra, prima di darsi alla fuga con un gruppo di amici.

Mentre il giovane lotta tra la vita e la morte, ieri la polizia di Toronto ha arrestato sei sospetti, tutti residenti a Toronto.

Si tratta di Abdulrahman Abdullahi, 23 anni, Kamal Hassan, 26 anni, Ilyas Riyaleh, 23 anni, Nathaniel Campbell, 33 anni, Jovane Watson, 20 anni e Zachary Cust di 21 anni.

Per Abdullahi e Hassan le accuse delle quali dovranno rispondere sono quelle di tentato omicidio e possesso non autorizzato di un’arma da fuoco mentre gli altri sono accusati di reati legati a traffico di droga.

More in Breaking News
Festa Terelle
Feb Sun ,2018