CorrCan Media Group

Sono 554 i nuovi casi in Ontario, 251 a Toronto

Sono 554 i nuovi casi in Ontario, 251 a Toronto

Sono 554 i nuovi casi in Ontario, 251 a Toronto

TORONTO – Il Canada si è attestato ieri a 156.654 positivi al Covid- 19, con un aumento di 1.354 casi rispetto a lunedì. I morti complessivi erano ieri nel Paese 9.289, con un incremento di 11 nuove vittime rispetto alla giornata precedente. In Canada erano ieri 132.931 le persone guarite.

Nel frattempo, l’Ontario raggiungeva ieri quota 51.085 positivi, con un aumento di 554 nuovi casi rispetto a lunedì, quando i neo contagiati erano stati ben 700, un record da inizio pandemia per la provincia. Il 60% dei nuovi casi sono relativi a persone al di sotto dei 40 anni d’età. Il numero delle vittime è salito a 2.844, con 4 nuovi decessi. Quanto alle persone guarite in Ontario il totale era ieri di 43.450, ossia 323 in più della giornata precedente. Ricoverate tuttora in ospedale risultavano ieri 137 persone, 30 delle quali in terapia intensiva e 16 di esse collegate ai ventilatori per la respirazione assistita.

46 le case di riposo e lungodegenza che continuano a registrare casi di contagio. Sono in totale 6.062 gli anziani degenti rimasti contagiati – in queste residenze – dall’inizio dell’emergenza, e 1.866 i decessi registrati tra gli ospiti. Nelle stesse case di riposo erano sino a ieri 2.708 gli operatori sanitari contagiati ed 8 quelli deceduti.

A Toronto i positivi al Covid-19 erano ieri 19.033, con un aumento di 251 casi rispetto alla giornata di lunedì. Tra i contagiati il 52.8% sono donne ed il 45,7% uomini. Il 67,2% dei contagiati, due su tre, ha meno di 59 anni d’età. I guariti erano ieri 16.034, mentre ammontavano a 1.178 i decessi avvenuti in città.

Nella York Region erano ieri 4.201 i positivi al coronavirus, 43 in più di lunedì e 255 le vittime, senza nuovi decessi rispetto alla rilevazione precedente. 3.564 i casi risoltisi in una guarigione, mentre 21 persone risultavano ieri ancora ricoverate in ospedale, 3 delle quali in terapia intensiva.

Nella città di Vaughan il totale delle persone risultate positive al Covid-19 era ieri di 1.792, con 22 nuovi contagi in più rispetto al bollettino più recente. 115 i decessi sino ad ora confermati a Vaughan, senza alcuna nuova vittima registrata, mentre risultavano ieri 1.504 i guariti. 8 erano ieri i ricoverati in ospedale, 3 dei quali in terapia intensiva.

A Woodbridge erano ieri 816 i casi di positività, 419 a Maple, 528 a Richmond Hill e 963 a Markham.

Nella Peel Region erano ieri 9.573 i positivi al coronavirus, 81 in più rispetto a lunedì e 329 le vittime, senza ulteriori decessi rispetto alla rilevazione precedente. Tra i contagiati, il 49,7% sono maschi ed il 49,5% di sesso femminile, mentre la fascia di età più colpita risulta essere quella tra i 20 ed i 29 anni, con 2.284 casi pari al 23,9% del totale. 8.316 le guarigioni, mentre 713 risultavano le persone che sono state ricoverate in ospedale.

Nella città di Mississauga il totale delle persone risultate positive al Covid-19 era nella giornata di ieri di 3.673, ossia 32 in più rispetto a sabato e pari al 38,4% dell’intera Peel Region. Sempre a Mississauga erano ieri 231 le vittime sino ad ora accertate, ma senza ulteriori decessi nelle ultime 24 ore. Erano infine 3.163 i guariti e 367 le persone che sono state sino ad ora ricoverate in ospedale.

A Brampton il totale delle persone positive al Covid-19 era ieri di 5.575, con 40 nuovi casi in più rispetto alla giornata di domenica. 95 i decessi, senza nuove vittime, mentre 4.886 risultavano ieri i guariti.

A Hamilton, il totale dei positivi era ieri di 1.150, con un aumento di 9 casi rispetto all’ultima rilevazione, mentre è rimasto fermo a 46 il numero delle vittime sino ad ora accertate. 1.002 erano i guariti e 153 le persone che sono state ricoverate in ospedale.

Il Quebec infine – la provincia canadese maggiormente colpita dalla pandemia di Covid-19 – contava ieri 73.450 casi, con un aumento di 799 contagiati rispetto a lunedì, 33.418 dei quali nella regione metropolitana di Montreal. 5.833 i decessi, dei quali 3.479 registrati nella città più grande della provincia francofona.