CorrCan Media Group

Ontario, scuole chiuse almeno fino a maggio

Ontario, scuole chiuse almeno fino a maggio

Ontario, scuole chiuse almeno fino a maggio

TORONTO – Le scuole pubbliche e gli asili nido dell’Ontario rimarranno chiusi fino al 4 maggio per tutelare la salute e la sicurezza di studenti e personale. L’annuncio è stato fatto dal premier Doug Ford, dal ministro della Pubblica Istruzione Stephen Lecce, dal ministro dei College e delle università Ross Romano e da Christine Elliott, vicepremier e ministro della Salute.

«La situazione continua a cambiare giorno dopo giorno, ora dopo ora e per continuare a proteggere i nostri bambini sono pronto ad estendere ulteriormente queste chiusure se necessario», ha detto Ford.

Per garantire la continuità dell’apprendimento, il governo sta lanciando la seconda fase di “Learn at Home”. «La decisione di allungare le chiusure scolastiche non è stata presa alla leggera. Sappiamo dagli esperti medici che le prossime due settimane saranno fondamentali nella lotta contro il Covid-19 ed è per questo che stiamo facendo rimanere a casa i nostri bambini – ha detto il premier Ford – allo stesso tempo, non possiamo mettere a rischio l’anno scolastico. Ecco perché stiamo fornendo strumenti aggiuntivi per l’apprendimento a casa e assicurando che gli studenti dall’asilo al grado 12 all’istruzione post-secondaria, possano terminare il proprio anno accademico e ottenere i crediti di cui hanno bisogno per diplomarsi».

Il ministro Lecce ha messo in chiaro che “nessuno studente vedrà compromesso dal Covid-19 il conseguimento del proprio diploma” e che il “Ministero della Pubblica Istruzione continua a collaborare con il Ministero dei College e delle Università per garantire che non vi siano ostacoli per l’accesso all’istruzione post-secondaria”.

Lecce ha quindi illustrato per sommi capi la seconda fase di “Learn at Home” che si propone di riconnettere gli studenti con insegnanti e altro personale scolastico, compresi gli operatori nel campo della salute mentale oltre a ristabilire l’apprendimento guidato dagli insegnanti a seconda del grado frequentato:
Kindergarten-grado 3: cinque ore settimanali di lezione per studente con il focus su alfabetizzazione e matematica
Gradi 4-6: cinque ore settimanali di lezione per studente. Il focus sarà su alfabetizzazione, matematica, scienze e scienze sociali
Gradi 7-8: 10 ore settimanali di lezione per studente: focus su matematica, alfabetizzazione, scienze e scienze sociali
Gradi 9-12: tre ore di lezione a settimana per corso per gli studenti iscritti a corsi semestrali; 1,5 ore di lezione a corso alla settimana per studenti che non frequentano corsi semestrali. Focus sul conseguimento di crediti/ completamento/diploma. Sfruttare le risorse digitali e identificare forme alternative di connettività insegnante-studente, come telefono e posta, sviluppare un programma di formazione per insegnanti per supportarli nelle lezioni virtuali sono parte del progetto. Secondo il ministro Lecce sostenere i ragazzi in procinto di conseguire il diploma e distribuire laptop e dispositivi dalle scuole secondo necessità sono alcune priorità in questo frangente.

Poco prima della conferenza stampa da Queen’s Park alcuni provveditorati – come il Peel District School Board e il Toronto District School Board – hanno annunciato la ripresa dello studio sotto la guida di un insegnante. «Faremo in modo di ottimizzare ogni risorsa umana esistente nel nostro dipartimento. Se ciò significa chiedere a un autobus di consegnare letteralmente materiali di studio a casa di uno studente che non ha accesso alla banda larga in una parte remota della provincia, lo faremo – ha detto Lecce – siamo aperti a ogni idea e ogni soluzione per sostenere i genitori».