CorrCan Media Group

In Italia altri 349 decessi e 2.470 nuovi contagi

In Italia altri 349 decessi e 2.470 nuovi contagi

In Italia altri 349 decessi e 2.470 nuovi contagi

ROMA – In Italia ieri si sono registrati 2.470 nuovi positivi, meno di domenica, quando l’aumento su base giornaliera era stato di 2.853. Complessivamente sono ora 23.073 i malati di coronavirus. Il numero complessivo dei contagiati da Covid-19, comprese le vittime e i guariti, ha raggiunto i 27.980.

Questi i dati forniti ieri dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli, durante la quotidiana conferenza stampa alla Protezione Civile, a Roma. Borrelli ha poi aggiunto che le vittime sono 349, 19 meno di ieri.

Complessivamente i morti sono 2158. Sono 2.749 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus, 414 in più di ieri, quando il dato giornaliero di 369. Quanto ai malati in terapia intensiva, questi sono 1.851, 179 in più rispetto a ieri. Di questi 823 sono in Lombardia. Dei 27.980 malati complessivi, 11.025 sono poi ricoverati con sintomi e 10.197 sono quelli in isolamento domiciliare.

In Lombardia – la regione più pesantemente colpita dalla pandemia di Covid-19 – “il dato dei positivi e’ arrivato a 14.649, +1.367 rispetto a ieri. I ricoverati sono 6.171, con +1.273; 823 in terapia intensiva, +66. E i decessi 1.420, +202”. Questo il quadro tracciato dall’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, sull’emergenza coronavirus, spiegando che i “dati sono un po’ scomposti, alcuni crescono molto, altri meno”. I positivi sono 1.377 in più, “un dato inferiore a quello di ieri, in linea con quello degli altri giorni”.

I decessi per coronavirus in Emilia Romagna sono passati da 284 a 346: sono stati 62 quindi, quelli registrati nelle ultime 24 ore, che riguardano 41 uomini e 21 donne.

Sono invece salite a 2.473, con 227 casi in più rispetto alla rilevazione di domenica, le persone contagiate da Covid-19 in Veneto. I decessi sono stati 69, tre in più rispetto alle 24 ore precedenti.

Sono stati 17 i nuovi decessi comunicati ieri dall’unità di crisi della Regione Piemonte, mentre l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, ha confermato “87 casi di positività e 3 decessi” nella regione.

Sono intanto saliti a 18 i deceduti per infezione da coronavirus in Puglia, mentre in Calabria le persone risultate positive al Covid-19 sono state ieri 89, con un incremento di 21 rispetto a domenica.

Sono state 213 le persone trovate positive al coronavirus in Sicilia, 25 più di domenica, mentre sono stati 85 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino.