CorrCan Media Group

Diminuiscono i contagi in Cina, aumentano in Corea

Diminuiscono i contagi in Cina, aumentano in Corea

Diminuiscono i contagi in Cina, aumentano in Corea

TORONTO – Le autorità sanitarie cinesi hanno comunicato 29 decessi da coronavirus nelle ultime 24 ore, il numero più basso da quasi un mese. Nella giornata di ieri sono state rilevate 433 nuove infezioni in tutto il Paese. Finora, in Cina sono state rilevate 78.497 infezioni, con 2.744 morti.

Dalla Cina al Giappone, dove le autorità nipponiche hanno riferito dell’avvenuto decesso – l’ottavo – di un paziente risultato cinque giorni fa positivo al coronavirus e diversi nuovi casi di contagio, per un totale di oltre 900.

A Yokohama è intanto iniziato lo sbarco dei 240 membri dell’equipaggio – risultati negativi – ancora a bordo della nave da crociera Diamond Princess. Ultimo a lasciare la nave sarà il comandante italiano, Gennaro Arma.

La Corea del Sud ha riportato ieri 505 nuove infezioni, più di quelle registrate in Cina. In Corea del sud i casi ammontano ora a 1766, la maggior parte dei quali concentrati nella città sudorientale di Daegu e nella regione circostante. Il numero di decessi legati a infezione da Covid-19 finora registrato nel Paese asiatico è di 12 morti.

Sono intanto saliti a 92 i casi di contagio a causa della diffusione del nuovo coronavirus ad Hong Kong.

In Iraq, le autorità sanitarie segnalano un sesto caso di coronavirus nel Paese, il primo nella capitale Baghdad.

Le autorità sanitarie del Kuwait hanno invece registrato altri 17 nuovi casi di contagio da Covid-19, portando così a 43 il numero totale delle persone ammalate.

Il ministero della sanità di Israele ha confermato il primo contagio nel Paese con la stella di David. Si tratta di un uomo rientrato quattro giorni fa dall’Italia e posto in quarantena all’ospedale di Sheba, vicino a Tel Aviv.

Passando all’Europa, sale a 6 il numero di pazienti contagiati dal coronavirus in Svizzera. Dopo il settantenne ricoverato all’ospedale di Lugano, è stata confermato la positività di un informatico di 28 anni residente a Ginevra, da poco tornato da Milano, e di due bambini italiani in vacanza con la famiglia in Engandina Alta, nel Cantone dei Grigioni.

Confermato il primo caso di infezione da coronavirus in Danimarca. Si tratta di un uomo che era recentemente tornato da una vacanza sulla neve in nord Italia.

Anche l’Estonia ha confermato il primo caso di contagio da Covid-19, un residente rientrato di recente dall’Iran.

Il sottosegretario alla salute del governo di Bucarest, Horatiu Moldovan, ha confermato ieri il primo caso di infezione da coronavirus in Romania.

Le autorità sanitarie britanniche hanno confermato due nuovi casi di Covid-19, portando il totale dei casi di contagio nel Paese a 15. Questi ultimi due casi, ha riferito il dipartimento della salute, sono stati rilevati tra le persone che hanno viaggiato in Italia e a Tenerife.

La Spagna ha registrato un secondo caso di contagio da Covid-19 nella regione di Valencia, portando il totale in tutto il Paese a 14 casi confermati.

In Francia i contagi sono invece saliti da 18 a 38, risultando così raddoppiati in un arco di appena 24 ore.