CorrCan Media Group

Comunità in festa, riapre il Charles Caccia Park

Comunità in festa, riapre il Charles Caccia Park

TORONTO – Il vecchio Nairn Park è stato riaperto il 14 agosto con una celebrazione in piena regola ed ora si chiamerà Charles Caccia Park: taglio del nastro, bbq, musica, popcorn, giochi per i più piccoli ed infine la proiezione del film ‘The Secret Life of Pets". 
Ad organizzare l’evento tanto atteso – oltre tre anni – sono stati il Parks, Forestry & Recreation in partnership con il consigliere del ward 17 – Davenport Cesar Palacio. «Abbiamo servito cibo a oltre 700 persone, è stata una festa bellissima», ha detto il consigliere  del Ward 17 – Davenport Cesar Palacio. Il parco è dedicato al politico di origine italiana scomparso nel 2008 che ha rappresentato il riding tra il 1968 e il 2004:  i residenti del quartiere possono ora finalmente  frequentare il Charles Caccia Park, abbellito, come previsto dal progetto che ha incluso la costruzione sotterranea di un  serbatoio sotterraneo di stoccaggio dell’acqua: il serbatoio è costato 85 milioni di dollari ed ha lo scopo di risolvere il problema delle frequenti inondazioni, soprattutto negli ultimi dieci anni. “Come sapete, il parco è il punto più basso di questo quadrante, limitato da Rogers Road, Dufferin Street, Eglinton Avenue West e Caledonia Road – ha detto nel 2014 il consigliere Palacio ai residenti del quartiere – all’interno di questa zona, i proprietari delle abitazioni che si trovano su Nairn Avenue e Harvie Avenue sono stati i più colpiti e sono stati costretti a fare i conti nel corso degli anni con continue inondazioni del seminterrato. La situazione è divenuta così critica da richiedere una soluzione a lungo termine».
Secondo Palacio adesso “i residenti saranno protetti da ulteriori alluvioni degli scantinati e potranno godere di benefici per la comunità che includono un bellissimo parco, servizi per il parco giochi come un nuovo pad splash,  altalene, ulteriori alberi, panchine, illuminazione supplementare, un nuovo sistema di irrigazione, un nuovo vialetto asfaltato, ed altro ancora”. La comunità della zona è felice di riavere il proprio parco dopo tanto tempo: i lavori hanno infatti incontrato dei momenti di stasi a causa di difficoltà tecniche subentrate nella costruzione del serbatoio che hanno causato un ritardo nel completamento del progetto: ora però la comunità ha riavuto il suo parco tirato a nuovo.
 
More in Breaking News
Festa Terelle
Feb Sun ,2018