CorrCan Media Group

Bimba malata di leucemia: aiutiamola

Bimba malata di leucemia: aiutiamola

TORONTO – La comunità italiana si è mobilitata per una “sua” ragazzina di 11 anni, Giada Meta, affetta da una grave forma di leucemia.

La terribile malattia oggigiorno non è imbattibile. Nuove cure – tutte molto costose – migliorano la sopravvivenza e offrono soluzioni ai malati, migliorando le condizioni di vita dei pazienti e dei loro familiari.

Giada Meta attualmente ricoverata in un ospedale di Toronto all’avanguardia nella lotta ai tumori del sangue, frequenta la St Stephen Catholic Elementary School di Woodbridge.

I suoi genitori, gente modesta senza grosse disponibilità finanziarie, Antonella e Giuseppe Meta, sono laziali di Pontecorvo (Frosinone).

Giada ha un fratello maggiore di qualche anno, Alessio. Giuseppe, pizzaiolo, attualmente si sta riprendendo dopo essere stato travolto da un’auto alla fine del suo turno di lavoro.

Antonella, da quando la figlia è malata, le sta costantemente al fianco.

L’idea di dare una mano a Giada e ai suoi genitori è venuta a cinque persone dal cuore grande, uno dei quali ha avuto una parente malata di leucemia, la signora Anna Nappi, salvata dal trapianto del midollo. In questo caso il donatore fu un giovane americano trovato attraverso la banca dati.

Il quintetto in questione è composto da Domenic Matera, Enzo Imparato, Antonio Giangrande, Antonello Caputo e Alberto Tari. Alberto Tari è un imprenditore ciociaro che questa estate ha sponsorizzato, in parte, la venuta del Frosinone a Toronto.

Tari ha parlato con Matera e Imparato della terribile situazione della famiglia Meta chiedendo una donazione personale che è prontamente venuta e.. migliorata. Nel senso che i cinque amici hanno organizzato una serata speciale con cena, canto e ballo per una raccolta-fondi, il cui ricavato andrà interamente per le cure di Giada.

La serata, programmata per venerdì primo marzo presso la Riviera Convention Centre, sarà in grande stile ed avrà un ospite eccezionale. Mario Maglione, uno dei maggiori interpreti delle canzoni napoletane classiche, ha aderito alla iniziativa benefica, verrà a Toronto appositamente per allietare la serata con la sua chitarra cantando della Napoli di ieri e di oggi. Ad accompagnare l’artista napoletano, e far ballare gli intervenuti, sarà il piccolo-grande dj calabrese, Vince Derosa.

«Ci sarà anche il nostro Elvis, Bruno Nesci, che si esibirà nelle sue famose imitazioni del compianto King – commenta Matera – Al momento abbiamo venduto circa 200 biglietti, il nostro obiettivo è 300. Speriamo di raggiungere, e magari migliorare, il nostro target con l’aiuto della comunità italo-canadese ben nota per la generosità con la quale supporta casi drammatici come quello di Giada. Sono certo che anche in questo caso chi ha buon cuore si farà avanti».

Nel corso della serata, oltre a molti importanti premi abbinati ai biglietti d’ingesso, saranno messe all’asta due maglie autografate dei Maple Leafs, una delle quali del baby-bomber Auston Matthews.

I tifosi dei Leafs potranno anche contendersi un bastone di gioco firmato, con tanto di certificazione, da tutta la squadra. Presente alla serata anche l’ex attaccante Wilf Paiement che ha vestito la maglia dei Leafs dal 1979 al 1982.
—————-
I biglietti per la festa pro Giada sono disponibili telefonando al cellulare di Domenic Matera 905-275-8544, oppure contattando Nino Cioppa presso il suo laboratorio Moda Nino al 2296 Major MacKenzie Dr W, tel. 416-509-2028

More in Breaking News
Festa Terelle
Feb Sun ,2018