CorrCan Media Group

BASILICATA CULTURAL SOCIETY: Le iniziative del gemellaggio

BASILICATA CULTURAL SOCIETY: Le iniziative del gemellaggio

TORONTO – Come già riportato dalla redazione del Corriere Canadese, questo in corso è un anno fervente di iniziative per la Basilicata Canadian Cultural Society, impegnata nella realizzazione del gemellaggio tra la città di Toronto e quella di Matera, che vedrà il completamento nel prossimo anno, quando la città basilisca sarà anche la Capitale della Cultura per il 2019. 
Una prima firma del protocollo di intese è stata già apposta in sede italiana e una seconda cerimonia si svolgerà il prossimo 27 ottobre in terra canadese. 
Sulla scia delle occasioni di incontro e delle crescenti attività di scambi culturali tra Canada e Italia rientra anche il torneo di minibasket che accoglie a Matera giovanissimi da ogni parte del mondo, compresi i torontini. Tra gli allenatori del team anche il lucano Filippo Gravina.
 “Dove ci sono i ragazzi non si invecchia mai”, è stato il saluto che gli organizzatori hanno rivolto per la 25a edizione del “Minibasket in piazza”, torneo internazionale per ragazzi tra i nove e i dieci anni, componenti squadre giunte da ogni angolo del mondo, che si è svolto nella città dei Sassi lo scorso giugno. 
“Venticinque edizioni hanno rafforzato la convinzione che proprio i ragazzi sono la forza e lo stimolo a continuare, a riproporsi in piazza, semmai con una presenza variegata, un programma rinnovato, una nuova partecipazione, una nuova comunità”, hanno dichiarato gli addetti ai lavori. I giovani atleti, tra i quali una formazione di Toronto a rappresentare la nazione nordamericana, non si sono sfidati solamente nella disciplina sportiva della palla a canestro, ma hanno anche avuto modo di socializzare e abbattere ogni genere di barriera e ogni sorta di differenza culturale, religiosa ed etnica.
È questo lo scopo principale portato avanti dagli organizzatori sin dalla prima edizione del torneo che risale al 1993. I giovani si incontrano, fanno amicizia e imparano a promuovere principi importanti di fratellanza e di pace.
Ogni squadra partecipante è composta da elementi con particolare talento sportivo, scelti nelle scuole della propria città. Si preparano durante l’anno scolastico mentre le gare sportive si svolgono nella penultima settimana di giugno a Matera, nella piazza Vittorio Veneto, con a ridosso la magica cornice dei famosi Sassi, capolavoro architettonico urbano che è stato iscritto dall’Unesco nella lista dei patrimoni dell’umanità.
Il torneo di minibasket vede attualmente la partecipazione di 64 squadre provenienti da svariati paesi, dall’Argentina agli Emirati Arabi, dall’Estonia al Canada. Naturalmente il numero maggiore, per ragioni logistiche, è quello dell’Italia, che quest’anno ha composto i due terzi dei partecipanti.
Oltre alle attività sportive, i ragazzi hanno preso parte a diversi momenti ricreativi e di formazione, come la visita alle stazioni di polizia stradale, dei carabinieri e alla Questura di Matera. Entusiasti hanno vissuto esperienze esaltanti come entrare nelle “pantere”, le classiche auto della polizia di Stato o nel poligono di tiro, acquistando la consapevolezza di quanto le forze dell’ordine rappresentino la massima sicurezza per la collettività.
Fieri anche i componenti della Basilicata Canadian Cultural Society per il successo notevole della squadra dei giovani torontini che si è qualificata tra le prime dieci finaliste. 
 
In occasione della seconda firma sul protocollo di intese, la Basilicata Canadian Cultural Society è lieta di invitare la comunità lucana e non, venerdì 27 Ottobre 2017 presso il Montecassino Palace Hotel and Event Venue situato al 3710 Chesswood Drive in Toronto.
Per ulteriori informazioni e biglietti rivolgersi ai membri del comitato della Bcsc a info@basilicatacultural.ca. 
 
 

More in Breaking News
Festa Terelle
Feb Sun ,2018