Vaccini, l’Ontario accelera
la seconda dose: da oggi
via libera agli over 18

di Mariella Policheni del June 28, 2021

ORONTO - L’Ontario spinge sull’acceleratore. A partire dalle 8 di questa mattina, tutti gli abitanti dell'Ontario di età pari o superiore a 18 anni che hanno ricevuto la prima dose di un vaccino mRNA potranno prenotare un appuntamento per ricevere la seconda prima del previsto. Ciò accelererà l'idoneità alla seconda dose per circa 1,5 milioni di abitanti dell'Ontario.

“La somministrazione del vaccino in Ontario continua a prendere velocità, consentendoci di fornire più seconde dosi prima del previsto, supportando al contempo le nostre comunità più a rischio - ha affermato Christine Elliott, vice premier e ministra della Salute - tutti i vaccini forniscono una forte protezione contro il Covid-19 e la variante Delta, quindi incoraggio tutti a prenotare il secondo appuntamento per farsi inoculare la dose il prima possibile”.

Già da sabato i giovani della provincia di età compresa tra 12 e 17 anni che vivono negli hotspot caratterizzati dalla presenza della variante Delta del Covid possono prenotare un appuntamento per ricevere la seconda dose di vaccino tramite il portale di prenotazione provinciale, le farmacie o la propria unità sanitaria locale. Le zone dove dilaga la tanto temuta variante Delta al momento sono quelle di Durham, Halton, Hamilton, Peel, Porcupine, Simcoe-Muskoka, Toronto, Waterloo, Wellington-Dufferin-Guelph e York.

In vista del ritorno a scuola a settembre, quel che il governo si prefigge, è che tutti i ragazzi ricevano la seconda dose il più presto possibile. Finora ad aver ricevuto la prima dose in Ontario è oltre il 76% degli adulti mentre il 30% è completamente immunizzato. Inoltre tra il 14 e il 23 giugno sono state somministrate più di 1.090.000 dosi a persone che vivono nelle unità sanitarie pubbliche dove i contagi vengono identificati con la variante che è più contagiosa del 40-60% rispetto alla variante inglese e può essere associata a un maggior rischio di ricovero in ospedale.

Ieri, intanto, la Scotiabank Arena è stato invaso da una marea di persone decise a farsi inoculare il vaccino anti Covid. Nell'ambito dell'iniziativa "Our Winning Shot" - definita il più grande sforzo di vaccinazione di massa di un giorno - la città ha previsto la somministrazione di 25.000 dosi del vaccino contro il Covid-19: 400 tra medici e infermieri hanno somministrato una media di 1.785 vaccini all'ora nel tentativo di battere il record nordamericano stabilito ad aprile al Texas Motor Speedway di Fort Worth di 17.003 dosi somministrate in un giorno.

Ieri, alla Scotiabank Arena, si è recato anche il sindaco di Toronto John Tory: dopo la prima dose di AstraZeneca ricevuta il 10 aprile, al primo cittadino è stata somministrata Moderna come seconda dose.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.