CorrCan Media Group

In Italia sono guariti in 150mila: 600 nuovi casi e 70 morti in 24 ore

In Italia sono guariti in 150mila: 600 nuovi casi e 70 morti in 24 ore

In Italia sono guariti in 150mila: 600 nuovi casi e 70 morti in 24 ore

ROMA – Sono dunque due su tre, o pari al 65%, coloro i quali sono guariti – in Italia – dopo aver contratto il Covid-19. Parliamo di oltre 150mila persone residenti su tutto il territorio nazionale.

Questo è ciò che è emerso dai dati di‚usi ieri dalla Protezione Civile riguardo alla pandemia.

Sono invece ancora saliti i nuovi positivi, nel Bel Paese, mentre erano ieri 231.732 i contagiati totali, 593 più di mercoledì, quando se ne erano registrati 584. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti.

Sono state invece 70 le vittime – nelle ultime 24 ore – registrate a causa della pandemia di coronavirus, in calo rispetto alle 117 della giornata precedente.

Nella sola Lombardia – la regione italiana più pesantemente colpita dal Covid-19 – nell’ultima giornata si sono registrati 20 decessi, mentre mercoledì erano stati 58. I morti, a livello nazionale, sono così saliti a 33.142 in totale, dall’inizio dell’emergenza.

Otto regioni però – ossia Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise, Basilicata e Trentino Alto Adige – hanno continuato ieri a non far registrare alcuna vittima da Covid-19.

In calo sono risultati ieri i ricoverati in terapia intensiva, ossia 489 i pazienti tuttora in reparto, ma 16 meno di mercoledì. Per la prima volta sono infatti scesi sotto quota 500, mai così pochi dal 6 marzo scorso. Di questi, 173 erano in Lombardia, 2 meno di mercoledì.

I malati ricoverati con sintomi sono invece 7.379, con un calo di 350 rispetto alle 24 ore precedenti, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 40.118, con un calo di 2.614 rispetto a mercoledì.

Sempre n Lombardia sono stati registrati 88.183 casi, 382 in più rispetto a mercoledì, quando l’aumento sul giorno precedente era stato di 384.

A Roma, infine, ieri sono stati registrati 11 nuovi casi di contagio, un dato piuttosto insolito rispetto al trend al netto ribasso degli ultimi giorni.