CorrCan Media Group

Diminuiscono anche i decessi

Diminuiscono anche i decessi

Diminuiscono anche i decessi

ROMA – Mentre gli indicatori relativi ai contagi provocati dalla pandemia di Covid-19, in Italia, sembrano procedere verso la giusta direzione, anche il numero delle vittime quotidiane legate al coronavirus continua lentamente a calare.

Nelle ultime 24 ore si contano infatti 71 decessi, mentre nella giornata di martedì erano stati 79. Il totale delle vittime provocate dal pericoloso coronavirus polmonare, nel Bel Paese, sale così a 34.114. Nessun decesso è stato però registrato ieri in ben 10 regioni della penisola, ossia Veneto, Marche, Trentino Alto Adige, Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Dall’inizio della diffusione del coronavirus in Italia, il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – è salito a quota 235.763, ieri cresciuto di 283 unità.

Sempre nella giornata di ieri non si sono registrati nuovi contagi da Covid-19 in sette regioni, ossia Puglia, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Sardegna, Val d’Aosta, Calabria e Molise.

Secondo quanto confermato dalla Protezione Civile, ieri – in Italia – sono stati eseguiti 62.699 tamponi, mentre martedì erano stati 55.003.

Continua nel frattempo a diminuire il numero delle persone attualmente positive, che a ieri erano infatti 31.710, con un calo di 1.162 unità rispetto alle 24 ore precedenti. Martedì i malati erano stati 1.858 in meno rispetto al giorno prima.

In calo, rispetto a martedì, anche il dato relativo ai guariti, considerato che – nell’arco delle ultime 24 ore – si contavano altre 1.293 unità, per un totale di 169.939, mentre martedì l’aumento era stato di 2.062.

Prosegue intanto anche il calo della pressione sugli ospedali, visto che in terapia intensiva c’erano ieri 249 pazienti, 14 meno di martedì, mentre i ricoverati con sintomi sono 4.320, con una diminuzione registrata pari a 261 unità.