CorrCan Media Group

Allerta terapie intensive in Italia, non accadeva da metà giugno

Allerta terapie intensive in Italia, non accadeva da metà giugno

Allerta terapie intensive in Italia, non accadeva da metà giugno

ROMA – È massima attenzione sui numeri in salita di casi di coronavirus. Quello che preoccupa non è tanto il numero totale di nuovi contagiati, che una percentuale tra tamponi fatti e positività accertate praticamente costante, ma piuttosto quello dei casi seri che richiedono in ricovero in terapia intensiva.
Register for free to read the full article!